HOME

/

PMI

/

DEDUCIBILITÀ E DETRAIBILITÀ AUTO 2022

/

AUTO AFFIDATE A DIPENDENTI/AMMINISTRATORI: COMPLICAZIONI A RAFFICA

Auto affidate a dipendenti/amministratori: complicazioni a raffica

Fringe benefit: cosa cambia per le auto ai dipendenti e amministratori dopo l'approvazione definitiva della Legge di Bilancio 2020

L'inasprimento della tassazione e' stato ridimensionato in sede di approvazione definitiva della Legge di bilancio 2020.
Essa infatti riguarda i soli contratti stipulati dal 1° luglio 2020 e per i veicoli con valori di emissione di anidride carbonica superiori a 160 grammi per Km (g/Km di CO2).

Cambia la tassazione dei fringe benefit ma non per tutti. Invariate, invece, le percentuali di deducibilità dei costi sostenuti per i veicoli aziendali.

Per approfondire ti potrebbero interessare:

1) Il nuovo meccanismo dei fringe benefit

In particolare, per le autovetture, gli autoveicoli per trasporto promiscuo (persone e cose), gli autocaravan, i motocicli e i ciclomotori, tutti di nuova immatricolazione, con valori di emissione di anidride carbonica non superiori a 60 grammi per Km (g/Km di CO2), concessi «in uso promiscuo» (personale e lavorativo) ai dipendenti o agli amministratori di società, con contratti stipulati a decorrere dal 1° luglio 2020, l’importo del fringe benefit da tassare (ad Irpef, addizionali e Inps) per l’uso privato del mezzo viene ridotto dall’attuale 30% al 25% dell’importo corrispondente ad una percorrenza convenzionale di 15mila chilometri calcolato sulla base del costo chilometrico di esercizio determinato dall’Aci. al netto degli importi eventualmente trattenuti al dipendente a titolo di noleggio del veicolo.

Questa percentuale, da calcolare sui 15mila chilometri per determinare forfettariamente l’uso personale da tassare, viene elevata dal 25% al 30% per i veicoli con valori di emissione di anidride carbonica superiori a 60 g/Km, ma non a 160 g/Km, al 40% (50% dal 2021) per quelli con valori di emissione superiori a 160 g/Km, ma non a 190 g/Km, e al 50% (60% dal 2021), per i veicoli che hanno valori di emissione di anidride carbonica superiori a 190 g/Km.

2) I contratti entro il 30 giugno 2020

Per tutti i veicoli, con qualunque valore di emissione di anidride carbonica, concessi in uso promiscuo con contratti stipulati entro il 30 giugno 2020, invece, resterà in vigore, anche successivamente al 1° luglio 2020, la disciplina prevista dall’articolo 51 c. 4, lettera a) del Tuir, vigente al 31 dicembre 2019, quindi, con una percentuale generalizzata del 30% sui 15mila chilometri, come e' stato fino ad ora.
 

3) La deducibilità dei costi

Rimangono invariate, invece, le percentuali di deducibilità dei costi sostenuti per i veicoli aziendali.
In particolare, la deduzione dei costi effettivi sostenuti per l’autovettura (come ad esempio gli ammortamenti, il carburante e le manutenzioni), concessa in uso promiscuo per la maggior parte del periodo d’imposta ad un dipendente, è del 70% (e non del 100% fino a concorrenza del fringe benefit tassato e del 70% per l’eccedenza, vedi la circolare 18.6.2008 n. 47/E, risposta 5.1).
In caso di assegnazione all’amministratore, invece, la deduzione dei costi è del 100%, nel limite del fringe benefit tassato (il quale è al netto dell’eventuale rimborso pagato dall’amministratore, comprensivo dell’Iva, circolare 23.12.1997, n. 326/E, paragrafo 2.3.2.1 e risoluzione 7 marzo 2000, n. 25/E), mentre l’eccedenza è deducibile al 20% (circolari 10 febbraio 1998, n. 48/E, paragrafo 2.1.2.1 e 13 febbraio 1997, n. 37/E).

 

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 14/06/2022 Ricarica auto elettriche: può rientrare nel welfare aziendale

Esente il benefit della ricarica elettrica gratuita per le auto dei dipendenti . Lo afferma l'Agenzia nell'interpello n. 329 del 10 giugno 2022

Ricarica auto elettriche: può rientrare nel welfare aziendale

Esente il benefit della ricarica elettrica gratuita per le auto dei dipendenti . Lo afferma l'Agenzia nell'interpello n. 329 del 10 giugno 2022

Punti patente di guida: perdita e recupero

Quando si perdono i punti della patente e come recuperarli. Vediamo le norme del Codice della Strada per la Patente a punti

Autotrasporto: acquisto veicoli ecologici e rinnovo mezzi pesanti

Acquisto di veicoli ecologici e rinnovo di mezzi pesanti. Due decreti con misure a sostegno delle imprese. Pronti gli incentivi

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.