HOME

/

LAVORO

/

BANDO ISI INAIL

/

OBBLIGHI DEI BENEFICIARI DEI CONTRIBUTI INAIL E VERIFICHE

Obblighi dei beneficiari dei contributi Inail e verifiche

Scopriamo tutti gli obblighi e le responsabilità che investono l'impresa che riceve i contributi Inail, anche negli anni successivi alla rendicontazione

Essere beneficiari dei contributi Inail non è soltanto il punto di arrivo di un lungo iter, ma implica una serie di responsabilità ed obblighi che è bene tenere a mente.

Gli obblighi sono quelle condizioni mancando le quali non sarà possibile per l'impresa fruire del contributo e quindi del beneficio che ne consegue, ma essi coinvolgono anche l'impresa negli anni successivi alla rendicontazione, ossia riguardano processi e operazioni che si svolgono dopo l'erogazione del contributo.
L'impresa, infatti, non è sciolta dai vincoli con l'Inail successivamente alla fase di rendicontazione.

Andiamo a vedere quali sono i principali obblighi dei beneficiari nei confronti dell'Inail.

1) Obblighi e responsabilità

Come visto nei precedenti articoli, l'impresa è tenuta a effettuare la procedura di caricamento della domanda nel modo corretto e fornire tutta la documentazione indicata a completamento della domanda, incluso quanto richiesto in eventuale verifica tecnico-amministrativa.

In caso di anticipazione parziale del contributo l'impresa sarà obbligata a stipulare una fideiussione ovvero un negozio giuridico in cui una banca o una compagnia assicurativa fa da garante tra l'impresa stessa e l'Inail. La fideiussione è conditio sine qua non per ricevere l'anticipo, ed in caso di inadempienze è prevista escussione immediata.

2) Altri obblighi previsti nel Bando Inail 2016

Nel bando Inail 2016 sono indicati diversi altri obblighi, che andiamo ad elencare punto per punto:

  • L'impresa deve comunicare a tempo debito eventuali variazioni della sede o procedimenti di liquidazione volontaria;
  • L'impresa deve conservare in modo accurato tutta la documentazione tecnica, amministrativa e contabile relativa al contributo Inail, separandola dagli atti amministrativi dell'impresa ovvero tenendo una documentazione specifica, anche per i 5 anni che seguono la data di erogazione del contributo Inail;
  • I beni comprati o realizzati nel contesto del progetto per il quale l'impresa ha ricevuto i contributi non possono essere ceduti, alienati o distratti per i 2 anni successivi la data di erogazione del contributo Inail.
  • Rispetto alla tipologia 2 (allegato 2, ovvero “ Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale”), il modello organizzativo indicato va mentenuto per i 3 anni che seguono l'erogazione del contributo. In caso di certificazione, inoltre, è necessario mantenerla sempre per 3 anni a partire dalla data della certificazione stessa.
  • Se vi fosse una cessione d'azienda, il soggetto che la acquisisce deve ricevere le obbligazioni che derivano dalla concessione del contributo, e va inviata notizia di ciò all'Inail;
  • Tutti i movimenti finanziari rispetto al finanziamento Inail vanno resi tracciabili e registrabili su un CC postale o bancario che faccia capo alla sola impresa, CC che è stato precedentemente indicato in fase di domanda e di cui la sede Inail competente ha ricevuto comunicazione. Tali movimenti finanziari andranno effettuati solo nella forma del bonifico bancario o del bonifico postale.
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

BANDO ISI INAIL · 07/02/2023 Bando INAIL 2021: nuova proroga per l'upload dei documenti

Nuova proroga al 27 febbraio per il caricamento della documentazione per le aziende ammesse al bando ISI 2021 . Slitta anche la pubblicazione degli elenchi definitivi

Bando INAIL 2021:  nuova proroga per l'upload dei documenti

Nuova proroga al 27 febbraio per il caricamento della documentazione per le aziende ammesse al bando ISI 2021 . Slitta anche la pubblicazione degli elenchi definitivi

Bando ISI 2022: ecco il nuovo avviso INAIL

Al via il nuovo bando per finanziamenti a fondo perduto per i progetti di sicurezza nei luoghi di lavoro. Modalità di partecipazione avvisi elenchi

Bando INAIL 2020: scadenza  prorogata  per l'invio dei documenti

Tutte le istruzioni e le scadenze sul Bando ISI 2020. Pubblicati gli elenchi definitivi . Perfezionamento domande prorogato al 9 giugno 2022

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.