HOME

/

LAVORO

/

BANDO ISI INAIL

/

8 COSE DA SAPERE SUL BANDO INAIL

8 cose da sapere sul Bando Inail

Ecco un elenco di 8 cose da sapere sul bando Inail, dalle imprese individuali alla PEC, dal pagamento anticipato alla selezione dei vincitori

Abbiamo dedicato al bando Inail una serie di articoli ed approfondimenti per sviscerarne tutti gli aspetti, specie i più controversi e spinosi, tenendo d'occhio le scadenze e lasciando emergere tutti i particolari e le richieste specifiche.

Un riepilogo? Ecco una lista di 8 cose che è indispensabile sapere sul bando Inail.

1) Le 8 cose da sapere sul Bando Inail Isi 2015

1. Anche le imprese individuali possono accedere ai contributi INAIL
Esatto, anche le imprese individuali possono richiedere contributi Inail a condizione che siano iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura;

2. E' possibile presentare un solo progetto per ciascuna unità produttiva
Ovvero per ciascuno stabilimento o struttura che dispone di autonomia finanziaria e di un tecnico funzionale (articolo 2 c. 1 lett. t del Decreto Legislativo 81/2008 s.m.i.) si può presentare un solo progetto, anche articolato in molteplici interventi purché facciano capo a una medesima tipologia di intervento (vedere Allegato 1, Tabella 2, sezione 3 nel file zip che contiene tutto il materiale del bando).

3. Le imprese con massimo 50 dipendenti che presentano progetti per adottare modelli organizzativi e di responsabilità sociale possono ricevere contributi no limits
Per tutte le tipologie di progetti è fissato il tetto massimo di € 130.000 come contributo massimo erogabile. Unica eccezione sono le imprese di cui sopra, considerando sempre che il contributo erogato si calcola sulle spese effettive sostenute ed al netto dell'IVA.

4. Si può chiedere un anticipo dei contributi Inail
Se l'impresa ha richiesto da € 30.000 in su può anche ricevere un anticipo del contributo fino al 50% dell'importo, compilando apposito modello di domanda e sottoscrivendo una fideiussione.

5. Le procedure per la domanda sono tutte online
Tutte le procedure per richiedere i contributi Inail sono informatizzate. Le domande si presentano in 3 fasi accedendo alla procedura telematica online e compilando il modello di domanda, quindi inviando la domanda compilata e poi tutta la documentazione richiesta.

6. Per accedere alle procedure di richiesta contributi bisogna avere un account Inail
Tutte le imprese che vogliono candidarsi per ricevere i contributi Inail devono essere iscritte al portale Inail. Come? Ricevendo le credenziali di accesso, ovvero registrandosi al portale almeno 48 prima che scada il bando. Tutte le istruzioni per l'iscrizione al portale saranno pubblicate a tempo debito sul sito www.inail.it

7. L'orario di invio della domanda è importantissimo
Per inviare le domande all'Inail il fattore cronologico è determinante. La priorità nella concessione dei contributi, infatti, è stabilita in base all'ora di registrazione delle domande telematiche, quindi i primi a registrare le domande saranno sicuramente ammessi se in regola con i requisiti del bando.

8. Se l'impresa non ha un indirizzo PEC può fare riferimento a un intermediario
Per le comunicazioni tra Inail ed imprese è preferibile che l'impresa sia dotata di un'email di posta certificata. Qualora questo non fosse possibile esiste un'alternativa: infatti le imprese possono anche scegliere l'indirizzo PEC di un intermediario o di un'associazione datoriale, comunicando a tempo debito all'Inail anche eventuali variazioni di indirizzo PEC.

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

BANDO ISI INAIL · 30/05/2022 Bando INAIL 2020: scadenza prorogata per l'invio dei documenti

Tutte le istruzioni e le scadenze sul Bando ISI 2020. Pubblicati gli elenchi definitivi . Perfezionamento domande prorogato al 9 giugno 2022

Bando INAIL 2020: scadenza  prorogata  per l'invio dei documenti

Tutte le istruzioni e le scadenze sul Bando ISI 2020. Pubblicati gli elenchi definitivi . Perfezionamento domande prorogato al 9 giugno 2022

Bando ISI  INAIL 2021: le domande al via il 2 maggio

Ecco il Bando ISI e il calendario delle scadenze e tutti gli avvisi regionali. Risorse incrementate per i progetti di miglioramento della sicurezza nelle aziende.

Bando Inail: oggi ultimo giorno di registrazione  e  click day l'11 novembre

Si avvicina il click day del bando ISI INAIL 2020 l'11 novembre 2021 La tabella temporale. Entro oggi la registrazione sulla piattaforma

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.