HOME

/

LAVORO

/

BANDO ISI INAIL

/

BANDO INAIL ISI 2015: L'EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO INAIL

Bando Inail Isi 2015: l'erogazione del contributo Inail

L'erogazione del contributo Inail avviene con una serie di step precisi ed è previsto anche un parziale anticipo del contributo fino al 50%

Quando e come viene erogato il contributo Inail? A quanto ammonta? È erogato in una sola volta o in più volte? È possibile ricevere un anticipo Inail?

A queste ed altre domande cercheremo di rispondere con questo articolo mirato.

1) Parziale anticipo del contributo Inail

Se l'ammontare del progetto di un'impresa candidata è uguale o superiore agli € 30.000 questa può richiedere una parziale anticipazione dell'importo sino al 50%.

La richiesta avviene tramite modulo online e solo successivamente a verifica tecnico-amministrativa.

Requisito propedeutico è la costituzione di una fideiussione assicurativa o bancaria come strumento di tutela per la transazione, che vada a coprire 12 mesi. La fideiussione è un negozio giuridico che vale come misura di tutela per l'Inail affinché l'impresa che richiede l'anticipo lo utilizzi nei modi indicati, e viene restituita dall'Inail all'impresa entro 15 giorni dal giorno in cui è emesso mandato di pagamento del saldo del contributo.

2) Erogazione del contributo Inail

Per capire come viene erogato il contributo Inail e come richiedere l'erogazione dobbiamo consultare la colonna 4 degli allegati 1, 2 e 3, ovvero gli allegati Inail per le diverse tipologie di progetto.

Ricordiamo che il progetto ammesso al finanziamento va realizzato e rendicontato entro 365 giorni dalla ricezione della comunicazione di esito positivo dopo verifica tecnico-amministrativa. Tali tempistiche includono anche i tempi per ottenere certificazioni e autorizzazioni specificate negli allegati di cui sopra. Una proroga per la realizzazione del progetto è consentita fino a 6 mesi con adeguate motivazioni e la presentazione di una fideiussione bancaria o assicurativa.

La consegna della documentazione indicata nella colonna 4 degli allegati avrà come data ufficiale di invio la data di presa in carico da parte del gestore della PEC del mittente.

Step seguente è la verifica della documentazione che attesta l'effettiva realizzazione del progetto, verifica che viene espletata dalla sede Inail competente entro 90 giorni.

Di quale documentazione si tratta?

Prendiamo ad esempio un progetto di Adozione di un sistema di responsabilità sociale (certificato SA 8000). In questo caso i documenti richiesti includono copie conformi delle fatture firmate da un legale dell'impresa, copia stralcio del conto corrente bancario da cui si evincano addebiti di pagamenti ai fornitori, certificazioni per lo standard SA 8000, modelli di rendicontazione di responsabilità̀ sociale e molto altro.

Cosa accade se la sede Inail di riferimento riscontra la mancanza parziale o totale di documentazione o l'inadeguatezza della stessa? In questi casi l'impresa riceverà una richiesta di integrazione della documentazione oppure dovrà fornire all'Inail gli opportuni chiarimenti.

Se entro 20 giorni dall'avviso ricevuto dall'Inail l'impresa non ha provveduto a inviare adeguate comunicazioni, si vedrà revocata l'ammissione ai contributi.

Qualora l'esito della verifica fosse positivo l'Inail farà in modo che l'impresa riceva quanto pattuito, in caso contrario l'impresa non ammessa avrà 10 giorni di tempo per presentare tramite PEC le proprie osservazioni e chiedere un riesame della pratica. Se il riesame viene concesso può aver luogo entro massimo 60 giorni dalla data in cui l'Inail riceve le osservazioni.

La comunicazione di esito positivo o negativo del provvedimento è fornita dalla sede Inail che esplicita chiaramente l'ammissione al contributo, la parziale ammissione o l'esclusione.

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

BANDO ISI INAIL · 30/05/2022 Bando INAIL 2020: scadenza prorogata per l'invio dei documenti

Tutte le istruzioni e le scadenze sul Bando ISI 2020. Pubblicati gli elenchi definitivi . Perfezionamento domande prorogato al 9 giugno 2022

Bando INAIL 2020: scadenza  prorogata  per l'invio dei documenti

Tutte le istruzioni e le scadenze sul Bando ISI 2020. Pubblicati gli elenchi definitivi . Perfezionamento domande prorogato al 9 giugno 2022

Bando ISI  INAIL 2021: le domande al via il 2 maggio

Ecco il Bando ISI e il calendario delle scadenze e tutti gli avvisi regionali. Risorse incrementate per i progetti di miglioramento della sicurezza nelle aziende.

Bando Inail: oggi ultimo giorno di registrazione  e  click day l'11 novembre

Si avvicina il click day del bando ISI INAIL 2020 l'11 novembre 2021 La tabella temporale. Entro oggi la registrazione sulla piattaforma

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.