Scopri il nostro network Home Business Center Blog Site Center

Soci lavoratori dipendenti

cuono

Utente
Una neocostituenda srl commercio sarebbe cosi' formata:

socio A quota 10%
socio B e socio C quota 45%
Consiglio di amministrazione (nessun compenso per attivita' di amministrazione)
Tutti e 3 soci sono inquadrabili come soci lavoratori dipendenti in quanto lavorerebbero nella srl ( oppure inps potrebbe contestare)?
Nb. sarebbero inquadrate altre 2/3 persone
 
Ciao @cuono,

il socio può essere lavoratore dipendente della sua stessa società nel momento che non ha un ruolo chiave nelle decisioni societarie, ossia che la sua partecipazione non sia qualificata.

Per il socio al 10% direi che non ci sono problemi, per gli altri 2 a mio parere si, in quanto tutte e due hanno forti poteri di rappresentanza, dovuto alle quote.

La figura del dipendente dev'essere subordinata, in questo caso sarebbero subordinati di loro stessi.
 

cuono

Utente
Ciao @cuono,

il socio può essere lavoratore dipendente della sua stessa società nel momento che non ha un ruolo chiave nelle decisioni societarie, ossia che la sua partecipazione non sia qualificata.

Per il socio al 10% direi che non ci sono problemi, per gli altri 2 a mio parere si, in quanto tutte e due hanno forti poteri di rappresentanza, dovuto alle quote.

La figura del dipendente dev'essere subordinata, in questo caso sarebbero subordinati di loro stessi.
...e il fatto che nessun dei tre abbia una maggioranza assoluta non conta?
 
No, conta che la partecipazione sia qualificata, ossia per le società di capitali non quotate la percentuale corrisponde al 25% del patrimonio, quindi i due soci che hanno rispettivamente il 45% sono automaticamente esclusi.
 

cuono

Utente
No, conta che la partecipazione sia qualificata, ossia per le società di capitali non quotate la percentuale corrisponde al 25% del patrimonio, quindi i due soci che hanno rispettivamente il 45% sono automaticamente esclusi.
In pratica se il socio A (quota 10%) viene nominato amministratore unico (con o senza compenso per l'attivita' di amministratore svolta) gli altri due soci possono essere assunti come soci lavoratori dipendenti con busta paga? Inoltre se l'amministratore lavorasse deve iscriversi alla gestione commercianti e versare i contributi?
 

cuono

Utente
In pratica se il socio A (quota 10%) viene nominato amministratore unico (con o senza compenso per l'attivita' di amministratore svolta) gli altri due soci possono essere assunti come soci lavoratori dipendenti con busta paga? Inoltre se l'amministratore lavorasse deve iscriversi alla gestione commercianti e versare i contributi?
oppure Cda con socio A assunto con busta paga e gli altri 2 due amministratori con compenso e se decidono di lavorare iscrizione gestione commercianti?
 
Alto