Scopri il nostro network Home Business Center Blog Site Center

Recupero delle ritenute fiscali dovute negli anni d’imposta 2017 e 2018 per i soggetti deceduti

SimoCF

Utente
Buongiorno a tutti, sto compilando la dichiarazione dei redditi PF 2019 per mio padre pensionato, deceduto a gennaio 2018. All'atto di chiedere la Certificazione Unica 2018 l'INPS mi ha allegato un foglio in cui chiedeva il recupero delle addizionali regionali e comunali 2017 e l'acconto dell'addizionale comunale 2018.
Ho già accertato che le addizionali comunali seppure del 2017 vengono poi trattenute l'anno successivo, quindi dovrò pagargliele con F24, ma non trovo alcun senso nel pagare l'acconto per l'addizionale del 2018 dal momento che nel 2018 mio padre ha percepito un solo mese di pensione.
Ho sentito l'agenzia entrate e mi dicono che anche se son passati i 6 mesi come indicato nella lettera INPS non devo pagare sanzioni perchè sono abituati che queste lettere arrivino anche dopo le scadenze, invece dall'INPS non mi sanno dire nulla sull'acconto, loro dicono di pagargli tutto quanto indicato ovviamente.

Ho letto un paio di discussioni analoghe precedenti, ma non trovo una certezza e vi chiedo:
mi conviene proprio non pagare quell'F24 con l'addizionale comunale o pagarlo per non incorrere in problemi con l'INPS e poi metterlo in qualche modo a credito nella dichiarazione PF di quest'anno?
In quel caso dove andrebbe messa in RV 11 , 13 o 14???

Inoltre pensavo di pagare gli F24 con le addizionali 2017 usando il credito della dichiarazione PF 2019 in compensazione, quindi dovrei effettuare prima la dichiarazione 2019, attender qualche giorno e poi preprare gli F24 che ne dite?
 
Alto