prima casa, residenza ici e nucleo familiare

Discussione in 'IUC - IMU-TASI-TARI, Cedolare sugli affitti, Casa' iniziata da anto56, 10 Aprile 2012.

  1. anto56

    anto56 Utente

    Buon pomeriggio a tutti,
    io e mio marito abbiamo la residenza e abitiamo di fatto in due abitazioni diverse nello stesso comune, le ns sono per tutti e due prime case. Il comune ci contesta di usufruire delle agevolazioni prima casa su entrambe le abitazioni : solo l'abitazione dove risiede il nucleo familiare può godere dello sgravio, l'altra no, quindi, dobbiamo decidere su quale delle due pagare ici 1a casa e ici 2a casa anche se, di fatto, per ognuno di noi è la prima casa. Non abbiamo la residenza nella stessa abitazione, abbiamo acquistato con le agevolazioni per la prima casa, paghiamo le utenze per la prima casa, paghiamo due canoni tv, abbiamo un mutuo prima casa ma l'ufficio del comune ci dice che, nonostante ciò, ai fini ici dobbiamo mentire e scegliere una residenza del nucleo familiare.
    Qualcuno ne sa qualcosa sull'argomento? posso presentare ricorso?
     
  2. Rocco

    Rocco Utente

    Per abitazione principale ai fini IMU (ex ICI) si intende l'immobile nel quale il contribuente deve non solo risiedere, ma anche dimorare. La residenza è solo una presunzione di dimora. Pertanto va considerata abitazione principale, ai fini di tale imposta, l'immobile che viene dimorato mentre l'altro immobile va considerato a disposizione.
    Saluti.
     
  3. anto56

    anto56 Utente

    ma noi dimoriamo ognuno a casa sua
     
  4. RICK48

    RICK48 Utente

    E' dura pensare che due coniugi non separati dimorino in due abitazioni diverse.
     
  5. Faber65

    Faber65 Utente

    Quindi per l'immobile a disposizione va applicata l'aliquota seconda casa?
    Ed ai fini Irpef lo considero a disposizione (cod. 2) con il conseguente aumento di 1/3 ?
     
  6. MIODEMO

    MIODEMO Utente

    Se non cambiano idea, l' IMU assorbe l'IRPEF, quindi nessuna tassazione in 730 o UNICO redditi 2012.
     
  7. Faber65

    Faber65 Utente

    Da quello che ho letto però nel 730/2012 la rendita catastale va dichiarata e bisogna pagarvi, se dovute, anche le imposte. Questo perché l’Irpef e le addizionali sono quelle riferite ai redditi 2011, mentre l’Imu è un’imposta entrata in vigore nel 2012 e assorbe Irpef e addizionali dovute per il 2012. Significa che il beneficio per il contribuente vi sarà nella dichiarazione dei redditi che si presenterà nella primavera 2013 !!!!
    Giusto ?
     
  8. LONEWOLF

    LONEWOLF Utente

    nel 2012 si dichiarano i redditi del 2011 - allora vigeva l'ICI
    l' IMU si applica nel 2012 - quindi non verranno sottoposti a Irpef nel 730-UNICO/2013 ....
     

Condividi questa Pagina

CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE