Scopri il nostro network Home Business Center Blog Site Center
  • Buon Natale a tutti e Buon Anno 2022 Che il 2021 vada via senza rimpianti e il 2022 ci porti un po di Luce! Questo l'augurio di Buon Natale. Luigia e tutto lo staff di Fisco e Tasse

lavoro occasionale

S

Sara Gioria

Ospite
<HTML>Sono una neolaureata in Scienze della Comunicazione.
In attesa di trovare un'occupazione vorrei fare qualche sito Internet per privati o piccole aziende (o negozi della mia città) che me lo richiedano o per miei conoscenti (ovviamente a pagamento, x quanto io chieda poco). Il lavoro sarebbe molto saltuario, nel senso che farei un sito ogni tanto, quando si presentasse l'occasione, magari distribuendo qualche volantino (come si fa quando si danno ripetizioni agli studenti, x esempio).
Ripeto che sarebbe una cosa fatta a tempo perso e non una vera e propria attività.
Non so però se ci siano particolari procedure da rispettare oppure se posso tranquillamente iniziare ad affiggere qualche annuncio.</HTML>
 
A

Athos

Ospite
<HTML>in internet.....puoi fare quello che vuoi anche pubblicarti un sito....pubblicitario della tua attività

a livello "fiscale" i compensi che percepisci.....li "dovresti" dichiarare nel quadro L (come laureata ) ....della dichiarazione dei redditi...

il problema ti puo sorgere se l'attività diventa abituale.....

a quel punto ....opterei per i regimi agevolati.art.13 L, 388/2000... (qua nel sito trovi un bell'articolo fresco .....fresco )

auguri...</HTML>
 
S

Sara Gioria

Ospite
<HTML>Grazie 1000 x la risposta :)

Per ora credo di poter cominciare a spargere un po' la voce x vedere se qualcuno mi comissiona qualcosa.
Mi pare che sotto un certo guadagno ci sia l'obbligo di dichiararlo, ma non ci sia tassazione... (sinceramente non credo che supererò il tetto !!!)
Per caso non sai se posso trovare informazioni sulla cosa da qualche parte?

Se poi dovesse diventare un'occupazione... mi leggerò la legge che mi consigli!
:)</HTML>
 
A

Athos

Ospite
web designer (offresi )

<HTML>spargila qua la voce.....

solo il 5% dei commercialisti ha un sito web

solo il 3% ha registrato il proprio dominio web

quanto alla professione di web designer è una lavoro già molto inflazionato.......ci si sono buttati in molti......ma di bravi ce ne sono ben pochi

auguri.....

e vedi di non farti sfruttare con l'illusione da qualche "squalo" della new economy .



il "tetto" non esiste....diciamo solo che percepisci dei redditi occasionali al di sotto del massimale previsto dalla prima aliquota....e subendo una ritenuta di acconto del 20 % vai automaticamente a credito.....

quindi se ometti la dichiarazione dei redditi......il fisco non ti sanziona.</HTML>
 
S

Sara Gioria

Ospite
RE: web designer (offresi )

<HTML>Devo dire che dalle tue frasi non ho capito praticamente nulla, dato che di fisco e tasse non mi intendo!

Stamattina mi cercherò un commercialista a cui chiedere.

Cmq... guarda che il mio è solo un hobby che pensavo di "vendere" giusto x avere qualche soldo mentre cerco il lavoro "vero"...xciò... la questione ha poca rilevanza.

Tra l'altro... grazie x il grande incoraggiamento :)</HTML>
 
A

Athos

Ospite
web

<HTML>mi riferivo alla tua frase

Mi pare che sotto un certo guadagno ci sia l'obbligo di dichiararlo, ma non ci sia tassazione... (sinceramente non credo che supererò il tetto !!!)


è solo una leggenda metropolitana


il "tetto" in realta non esiste....diciamo solo che percepisci dei redditi occasionali al di sotto del massimale previsto dalla prima aliquota....e subendo una ritenuta di acconto del 20 % vai automaticamente a credito.....
quindi se ometti la dichiarazione dei redditi......il fisco non ti sanziona.

quanto all'incoraggiamento.....era sincero....</HTML>
 
S

Sara Gioria

Ospite
RE: web

<HTML>Ok, scusa se sono stata polemica, ma mi ero appena alzata...

Ultima raffica di domande (spero!): ma comunque io dovrei denunciare gli eventuali introiti, giusto?
Denunciandoli (per quanto scarsi siano) incorro comunque in una tassazione?
E poi: se un'azienda (anche piccola) mi paga (quindi qui c'è la ritenuta d'acconto), io non faccio nessuna fattura non avendo partita iva. Va bene comunque?
E, in ultimo, in che casistica rientra il mio "hobby a pagamento", finchè resta una cosa fatta 2-3 volte in un anno (cioè, a che normativa devo fare riferimento)?
Alla fine mi pare che il succo sia: faccio qualche sito, prendo il compenso, lo denuncio e fine? La cosa si può fare continuando cmq a considerarsi disoccupati o si rientra in qualche categoria?

scusa la rottura, ma io davvero non ci capisco nulla non essendomene mai occupata....</HTML>
 
Alto