Scopri il nostro network Home Business Center Blog Site Center

Lavoro occasionale obblighi di iscrizione per il lavoratore

Salve a tutti
Vorrei chiedere informazioni per quanto riguarda le prestazioni occasionali in quanto la disciplina e gli adempimenti non mi sono chiari.

1.Come lavoratore (non committente) esiste l'obbligo di iscrizione in qualche piattaforma (ad esempio INPS) per risultare tale o basta avere in atto un contratto?

2.Ho svolto un'attività (ambito formazione) tramite un contratto di prestazione occasionale emettendo una nota di addebito senza ritenuta d'acconto (in quanto l'azienda si è offerta a prepararla lei la nota e poi mandarmela per firmare.) Nella nota si legge il compenso (al lordo delle imposte) e il netto a pagare che coincidono. Le mie attività non superano i 5000 euro annui. Non so se c'è un problema in questa situazione ma non sono del tutto convinta.

3.In piu' sul contratto c'è scritto il corrispettivo per le prestazioni ad esempio X NETTI. Nella nota trovo "ricevo come compenso X(importo al lordo delle imposte), netto a pagare X". A questo punto mi chiedo come fa X a essere il corrispettivo netto (netto di cosa?) e allo stesso tempo "l'importo al lordo delle imposte"?

Grazie mille
 

eumartyn

Utente
Che io sappia:
- Se superi nell anno i 5000euro lordi, l iscrizione alla Gestione Separa è obbligatoria.
- La ritenuta d acconto (aliquota del 20%) si applica quando la prestazione occasionale è resa verso soggetto titolare di P.IVA, Azienda/associazioni con P.IVA o codice fiscale.
Tra privati invece non si applica la ritenuta d 'acconto, quindi LORDO e NETTO coincidono.
- L eventuale ritenuta d acconto che il datore versa all erario per conto tuo (come acconto IRPEF per l anno in corso), puoi recuperarlo l anno successivo se non superi i 5000euro

Lascio altre considerazioni ai piu' esperti nel settore.
 
Ultima modifica:

STUDIOCEL

Utente
Lordo e netto uguali... potrebbe essere che il committente sia comunque p.iva ma forfettario...

Le detrazioni lavoro autonomo occasionale, che sono la "causa" del rimborso della ritenuta d'acconto, non vanno a scomparire dopo i 5500 ma vanno pian piano a calare fino ad azzerarsi con redditi superiori a 50.000...
 
Alto