Scopri il nostro network Home Business Center Blog Site Center

IMU+TASI su seconda casa in comodato d'uso gratuito

isa140670

Utente
Buon pomeriggio,
Sono proprietaria del 10% di una seconda casa avuta in eredità alla morte di mia madre (casa dei suoi genitori). Comproprietari/e sono le mie zie, mio padre e mio zio che ha abitato questa casa in comodato d'uso gratuito fino al suo decesso avvenuto a marzo di quest'anno. Poiché mio zio era celibe e senza figli, mi trovo ad ereditare insieme alle mie zie parte della sua quota dell'abitazione.
Come devo comportarmi per quanto riguarda il pagamento di IMU+TASI? Il CAF mi ha suggerito di pagare la prima rata come se non fossero sopraggiunti cambiamenti e di fare poi il conguaglio a dicembre con la seconda rata, provvedendo nel frattempo alla dichiarazione di successione.
Ma per quanto riguarda la TASI fino all'anno scorso la pagavo al 70% in quanto data in comodato d'uso gratuito allo zio, così come previsto dai regolamenti del Comune. Quest'anno i mesi in cui lo zio vi ha abitato sarebbero soltanto 3. Dovrò pagare la TASI al 100% per tutti i 12 mesi? E se sì, consigliate di tenere già conto di ciò nella prima rata della TASI, pagandola quindi già al 100%?
Spero di essere stata sufficientemente chiara.
Grazie sin d'ora delle risposte.
 

ozneten

Utente
per la tasi consiglio di prendere contatti con l'ufficio tributi del Comune o società delegata per
presentare una domanda di variazione.
 

isa140670

Utente
Buon pomeriggio,
Qualcun altro ha suggerimenti in proposito? In sostanza, in linea generale è meglio attendere di aver fatto la dichiarazione di successione prima di pagare IMU+TASI secondo la quota aggiornata o si dovrebbe cominciare a pagare da subito l'importo corretto? D'altra parte se la successione non è ancora stata fatta in teoria potrei ancora rinunciare all'eredità e quindi non dover pagare l'adeguamento IMU+TASI. Voi che ne pensate?
Grazie.
 
Mobile app for XenForo 2 by Appify
Alto