Scopri il nostro network Home Business Center Blog Site Center

Il potere del fisco e delle autorità secondo i contribuenti

Luigia

Amministratore
• In che senso secondo voi il Fisco e le autorità hanno potere?
• Come giudicate il modo in cui l’autorità esercita il suo potere?
• In che modo il Fisco può conservare il suo potere?
• In quali condizioni i contribuenti avvertono mancanza di potere da parte delle autorità fiscali?
 

RICK48

Utente
Riferimento: Il potere del fisco e delle autorità secondo i contribuenti

In che senso secondo voi il Fisco e le autorità hanno potere?
Hanno un potere enorme: studi di settore, accertamenti induttivi, redditometro.
Tutte operazioni basate su medie e presunzioni che nulla hanno a che vedere con il reale, concreto ed analitico accertamento del reddito.
 

Jess

Utente
Riferimento: Il potere del fisco e delle autorità secondo i contribuenti

La sua osservazione è molto interessante, se ho capito bene, lei sostiene che gli strumenti con cui il fisco esercita il proprio potere (studi di settore, accertamenti ecc...) non verrebbero utilizzati nella maniera più corretta perchè non si basano sulla realtà dei fatti, ma sono solo il frutto di presunzioni?
 
Riferimento: Il potere del fisco e delle autorità secondo i contribuenti

In che senso secondo voi il Fisco e le autorità hanno potere?
Hanno un potere enorme: studi di settore, accertamenti induttivi, redditometro.
Tutte operazioni basate su medie e presunzioni che nulla hanno a che vedere con il reale, concreto ed analitico accertamento del reddito.
Concordo: Bisogna poi considerare che con questo sistema il più delle volte il fisco inverte l'onere della prova ritenendo di aver provato con matematica precisione quello che è il reale reddito del contribuente. Gli studi di settore sono l'esempio lampante di quanto sopra non solo spesso vengono disattese le stesse circolari dell'Agenzia in materi adi studi di settore una circolare prevede che l'ufficio esamini in sede di contraddittorio la reale situazione del contribuente. Ma questo non avviene il contraddittorio spesso si riduce ad una sorta di patteggiamento della presunta cifra evasa a nulla servono le osservazioni del contribuente. In una parola importa solo fare cassa, aumentare il gettitto delle entrate e non cercare i veri evasori.

Marta
 

RICK48

Utente
Riferimento: Il potere del fisco e delle autorità secondo i contribuenti

Jess ti faccio alcuni esempi:
Se la media dei professionisti ingegneri della tua città dichiara 30000 euro di reddito al fisco non può esistere un ingegnere che dichiari 20000 euro, deve pagare imposte per 30000 altrimenti c'è l'inversione della prova deve lui dimostrare che guadagna 20000 e non 30000.
Altra situazione se tu sei proprietario di automobile, casa.......si presume che devi avere un certo reddito e avrai accertamento, se lo vuoi evitare devi dimostrare che hai un reddito diverso.
 
Riferimento: Il potere del fisco e delle autorità secondo i contribuenti

• In che senso secondo voi il Fisco e le autorità hanno potere?
• In che modo il Fisco può conservare il suo potere?

Proseguendo nell'attuale operato - vessando i piccoli contribuenti che sono l'anello debole della catena.

• In quali condizioni i contribuenti avvertono mancanza di potere da parte delle autorità fiscali?
Non è che l'autorità fiscale non ha potere, lo esercita solo in maniera errata nel senso che spesso si fossilizzano su alcuni soggetti e tralasciano altri. Pensate al controllo registratori fiscali e scontrini io conosco gente che in 10 anni di attività non ha mai ricevuto una visita GDF/ADE per il controllo scontri e registratore fiscale e gente sullo stesso tratto di via che in 12 mesi ha ricevuto 2 visite.

Marta
 

Jess

Utente
Riferimento: Il potere del fisco e delle autorità secondo i contribuenti

Secondo voi perchè si verificano questo tipo di situazioni, che senza dubbio non sono corrette?
 

Nicoletta

Utente
Riferimento: Il potere del fisco e delle autorità secondo i contribuenti

io conosco gente che in 10 anni di attività non ha mai ricevuto una visita GDF/ADE per il controllo scontri e registratore fiscale e gente sullo stesso tratto di via che in 12 mesi ha ricevuto 2 visite.
Questo è già un aspetto più delicato. Infatti la differenza di trattamento potrebbe derivare non da scelte preferenziali su basi anche non oggettive (non dico oltre ma ci siamo intesi) ma alcuni contribuenti potrebbero essere stati inseriti in liste particolari o essere stati posti all'attenzione del fisco da segnalazioni circostanziate.
Esistono liste di ogni genere e non solo per i non congrui e/o non coerenti ... figuratevi che esiste anche una lista selettiva basata sul fatto che le aziende dichiarino un reddito superiore alla media delle altre aziende dello stesso settore ...
 

Gio.

Utente
Riferimento: Il potere del fisco e delle autorità secondo i contribuenti

Lavorare per correggere il tiro,creando una sinergia di correttezza reciproca:
Azienda-Fisco.-
Quali sono i fattori determinanti per far si che questo non avvenga?
MAGGIORE COLLABORAZIONE con le aziende prima di procedere alla classica azione del far Cassa, motivando uno scambio collaborativo,semplice ed efficace, ma ripeto non vedo una grande volonta' in tal senso?
Si va sempre di + verso il burocratizzare e riempire di cause le commissioni tributarie nonche' maggiori incertezze.-
 
Riferimento: Il potere del fisco e delle autorità secondo i contribuenti

Questo è già un aspetto più delicato. Infatti la differenza di trattamento potrebbe derivare non da scelte preferenziali su basi anche non oggettive (non dico oltre ma ci siamo intesi) ma alcuni contribuenti potrebbero essere stati inseriti in liste particolari o essere stati posti all'attenzione del fisco da segnalazioni circostanziate.
Esistono liste di ogni genere e non solo per i non congrui e/o non coerenti ... figuratevi che esiste anche una lista selettiva basata sul fatto che le aziende dichiarino un reddito superiore alla media delle altre aziende dello stesso settore ...

OK tuttavia volevo solo segnalare come esistano alcune lacune nel sistema perchè liste o non liste segnalazioni si segnalazioni no chi è soggetto alla certificazione dei corrispettivi con registratorwe di cassa o ricevuta fiscale è giusto che almeno una volta nella vita venga verificato. Poi esistono casi in cui non vieni verificato anche perchè la società ha sede a Roma ed il begozio è a Milano e per fare una visita anche solo per lo scontrino la richeista deve pervenire da Roma. E ti posso dire che so di società che fanno di quelle porcate con ft magazzino ecc... e giocano su cose come questa.

Marta
 
Mobile app for XenForo 2 by Appify
Alto