elettricista - URGENTE

Discussione in 'Dillo a Fisco e Tasse' iniziata da francesco, 20 Ottobre 2004.

  1. francesco

    francesco Ospite

    Potete dirmi quali adempimenti devo ottemperare per svolgere l'attività di elettricistà? oltre all'apertura della p.iva, che altro devo fare?

    Vi ringrazio tanto
     
  2. Franco

    Franco Ospite

    vai al motore di ricerca di questa rubrica scrivi la parola "elettricista" e troverai sicuramente quello che cerchi. ciao
     
  3. Franco

    Franco Ospite

    ti riporto la risposta di FRANCESCO C.
    Autore: FRANCESCO C. (---.28-151.libero.it)
    Data: 16-Ott-2004 09:38

    Per aprire la partita Iva non ti costa nulla se non l'onorario al tuo commercialista. Però per esercitare l'attività di elettricista non basta aprire soltanto la partita Iva; dovrai necessariamente iscriverti all'INAIL entro il giorno di inizio attività (sino a qualche mese fa dovevi iscriverti almeno 5 giorni prima di iniziare l'attività); presentare al comune competente la domanda d'iscrizione nell'albo delle imprese artigiane; questa domanda viene poi sottoscritta dal sindaco del comune il quale certifica che tu svolgi realmente quella professione. Successivamente dovrai presentare l'iscrizione alla CCIAA e all'Albo delle Imprese Artigiane, allegano tra gli altri documenti la certificazione che dimostra i tuoi requisiti per la legge 46/92. Se non hai requisiti allora dovresti nominare un responsabile tecnino (ingegnere abilitato) e presentare l'iscrzione alla cciaa; ma in questo caso non verrai iscritto nell'albo delle imprese artigiane. Per quanto riguarda l'INPS non dovrai presentare nessuna domanda in quanto avviene d'ufficio.
     
  4. FRANCESCO

    FRANCESCO Ospite

    TI RINGRAZIO TANTO
    CIAO
     

Condividi questa Pagina

CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE