Ditta individuale , indirizzo fatturazione e denominazione

Discussione in 'Professione Professionista' iniziata da docmpg, 29 Novembre 2009.

  1. docmpg

    docmpg Utente

    Buongiorno a tutti questo è il mio primo post e vengo subito al dunque.
    Guardando l'ultima carta di attribuzione p.iva come ditta individuale pur avendo scritto nella parte relativa ai dati identificativi del soggetto di imposta solo cognome nome come denominazione (senza secondo nome che ho registrato in comune) rileggo che la denominazione che hanno registrato è invece "cognome + doppio nome" , inoltre viene messo come indirizzo il mio domicilio.
    Ora vi chiedo:
    1) se fatturo posso usare solo "cognome +nome" omettendo il secondo nome e perchè mi mettono entrambi i nomi?
    2) quando compro qualcosa la fatturazione deve avere indirizzo della ditta (insomma dove lavoro) oppure del domicilio e perchè mi è stato messo il domicilio e non l'indirizzo dove lavoro?
    Grazie a tutti.
     
  2. staka

    staka Utente

    Riferimento: Ditta individuale , indirizzo fatturazione e denominazione

    L'ufficio delle imposte nelle ricevute conseguenti le iscrizioni o variazioni riporta solo l'indirizzo di residenza del contribuente persona fisica, così come riporta solo l'indirizzo della sede legale per le società; l'indirizzo della sede dell'impresa o delle unità locali è comunque memorizzato negli archivi conseguentemente alle comunicazioni fatte dal contribuente.
    Nell'intestazione delle tue fatture è opportuno che tu indichi entrambi i nomi se tali risultano anche nel tuo codice fiscale.
    Per gli acquisti devi far indicare l'indirizzo della sede della tua attività dove le merci o i servizi sono destinati. Anche ai fornitori fornisci l'esatta e completa denominazione dell'azienda compresi i due nomi.
    Saluti
     
  3. Riferimento: Ditta individuale , indirizzo fatturazione e denominazione

    Concordo, bisogna indicare tutto
     

Condividi questa Pagina

CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE