Scopri il nostro network Home Business Center Blog Site Center

Dichiarazione Integrativa IVA e credito differente

progecon

Utente
Abbiamo inviato una Dichiarazione Iva 2017 con credito di euro 15.100,00 e applicazione Visto di conformità, ci accorgiamo solo ora che nel 1 trimestre una fattura di acquisto risulta essere registarta 2 volte, pertanto il credito finale risulta essere di 15.050,00.
Dobbiamo inviare nuova dichiarazione integrativa e correggere il quadro VL delle liquidazioni apportando i nuovi importi visto che a cascata seppur per pochi euro sono tutti differenti.
Il credito Iva non è stato tutto utilizzato, rimarrebbero ancora circa 2mila euro.
Stamattina allo sportello il funzionario dell’AE ci comunica che nulla è dovuto, per non aver utilizzato somme in eccedenza, ma noi non siamo convinti di questa affermazione, qualcuno può darci un suo parere in merito.
Vi chiediamo se fare ravvedimento e quale importo indicare.
Grazie dell’attenzione
 

STUDIOCEL

Utente
a sto punto però avresti tutte le lipe 2018 con un errore di 50 euro che si trascina...quasi quasi, oltre all'integrativa farei un versamento di 50 euro (con ravvedimento) come 6099 2017 da mettere come eccedenza di versamento in dichiarazione iva 2017 tanto da ricreare il credito a 15100
 

STUDIOCEL

Utente
oppure potresti addirittura fare il versamento eccedente sul primo trimestre 6031 2017...così anche le altre liquidazioni trimestrali 2017 corrispondono....vedi come ti si combinano le cose...
 
Mobile app for XenForo 2 by Appify
Alto