Scopri il nostro network Home Business Center Blog Site Center

detrazione Art 16 917/86 bis DPR lavori ristrutturazione

buongiorno, ho effettuato lavori di ristrutturazione su immobile di mia proprietà. da scia risulta data di inizio lavori ott/2017 e fine lavori maggio/2018. tutte le fatture sono state pagate tra il 2017 ed il 2018 ad eccezione del saldo per l'impianto elettrico la cui fattura verrà emessa a breve (e per la quale avevo concordato con l'elettricista una dilazione, avendo pagato l'anticipo nel 2018 e concordando quindi il saldo nel 2019).
la domanda è: l'anno prossimo potrò inserire nel 730/2020 redditi 2019 tale spesa a saldo dei lavori e beneficiare per essa delle detrazioni previste?

grazie mille.
 

Rocco

Utente
A mio avviso la risposta dovrebbe essere positiva.
Al limite nella fattura si possono inserire i dati della SCIA, in modo tale che non si possano creare "equivoci" in caso di eventuale controllo.
Saluti.
 
la ringrazio per la risposta. in effetti sulle fatture relative ai lavori ho sempre fatto riportare riferimento ai dati catastali dell'immobile e al motivo dei lavori (appunto la ristrutturazione).
ad ogni modo, estendendo la domanda, mi chiedo se c'è e qual'è il limite temporale (rispetto all'inizio certificato dei lavori) per eseguire lavori e godere della detrazione.
 

Rocco

Utente
la ringrazio per la risposta. in effetti sulle fatture relative ai lavori ho sempre fatto riportare riferimento ai dati catastali dell'immobile e al motivo dei lavori (appunto la ristrutturazione).
ad ogni modo, estendendo la domanda, mi chiedo se c'è e qual'è il limite temporale (rispetto all'inizio certificato dei lavori) per eseguire lavori e godere della detrazione.
Non vi è un limite temporale come da Lei indicato, vado a memoria...
Saluti.
 
Alto