1. Segui il Dossier Dichiarazioni dei Redditi Persone Fisiche 2017 troverai tanti approfondimenti e news gratuiti

    Chiudi

detrazione 50% lavori di manutenzione straordinaria errore bonifico

Discussione in 'Unico Persone Fisiche' iniziata da momys80, 12 Gennaio 2013.

  1. momys80

    momys80 Utente

    Salve mi sono appena iscritto in quanto mi sono accorta di aver sbagliato un particolare nel momento in cui ho provveduto al bonifico per il pagamento di vari lavori ..
    La situazioneè questa:
    Sto eseguendo una manutenzione straordinaria nell'appartamento in cui sono residente con tutte le pratiche avviate tramite un geometra..
    Il problema è che nel momento in cui ho effettuato i vari bonifici (questi sono tutti atti alla detrazione ) l'indirizzo di residenza risulta diverso da quello scritto nella fattura in quanto per mio errore non ho comunicato alla banca il cambio di residenza che tra l'altro la casa risulta essere nello stesso comune di quella dove risiedevo prima...
    Il mio nome il mio codice fiscale ed il codice fiscale de beneficiario del bonifico assieme alla causale vengono riportati solo che mentre sul bonifico è riportato un indirizzo sulla fattura vi è un altro indirizzo.. potrebbero nascere problemi?
    Grazie
     
  2. Rocco

    Rocco Utente

    L'art. 16-bis del TUIR non prevede, quale requisito per fruire della detrazione, quello di avere la residenza nell'immobile oggetto dei lavori. Pertanto direi di stare tranquillo in proposito.
    Se vuoi puoi consultare l'apposita guida presente sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate.
    Ciao.
     
  3. momys80

    momys80 Utente

    salve a distanza di tempo ho bisogno di altre delucidazioni se possibile:come gia detto ho avviato tramite geometra una manutenzione straordinaria per rifacimento bagni ( comprese tubazioni) spostamento caldaia realizzazione di due porte a scrigno e demolizione di una parete in modo da creare una zona open space tra cucina e soggiorno...inoltre realizzazione di controssofitti nei bagni cucina e sala...posso portare in detrazione ( parlo di detrazione non di iva agevolata al 10 di cui conosco le varie articolazioni) tutto oppure no ? nello specifico:

    materiale per il bagno sanitari piastrelle ecc..

    parquet?

    porte interne ( di cui due sono a scrigno)

    materiale elettrico compreso di faretti lampadine per gli stessi a led
    placche interruttori ecc..

    caldaia

    condizionatori...

    faccio presente che tutto il materiale descritto sopra e' stato axquistato da me e poi montato da muratore idraulico elettricista con rilascio di certificazioni ad eccezzione della caldaia fornita direttamente dall.idraulico..
     

Condividi questa Pagina