Scopri il nostro network Home Business Center Blog Site Center

Decreto dignità :da quando parte il conteggio delle relative proroghe?

Buongiorno, vorrei porre alla Vs attenzione il mio caso lavorativo a dir poco bizzarro e vi ringrazio anticipatamente per la risposta che vorrete fornirmi. Nel lontano dicembre 2005 ho iniziato a lavorare presso una azienda con un borsa lavoro (cofinanziata dalla provincia) della durata di un anno, quindi fino a dicembre 2006. Sono seguiti altri 3 mesi di contratto sostituzione di maternita 'con somministrazione (agenzia) . Quindi aprile 2007 termino rapporto con azienda. Luglio 2018: rinizio a lavorare con questa azienda, ma con altre mansioni (supermecato, prima ero impiegata d ufficio ) contratto di due mesi che a fine agosto 2018 viene rinnovato fino a dicembre 2018. Alla scadenza mi dicono che purtroppo ho raggiunto limite massimo dei rinnovi previsti dal decreto dignità e che alternativa sarebbe assunz t. INDETERMINATO! MA CHE STORIA È QUESTA? quindi la mia domanda è :possibile che nel computo dei rinnovi vadano a "rivivere" anche i periodi del lontano 2005? Mi sembra una vera e propria presa in giro. Grazie per l aiuto e delucidazioni che vorrete darmi. Grazie
 

domenico_

Utente
Buongiorno, vorrei porre alla Vs attenzione il mio caso lavorativo a dir poco bizzarro e vi ringrazio anticipatamente per la risposta che vorrete fornirmi. Nel lontano dicembre 2005 ho iniziato a lavorare presso una azienda con un borsa lavoro (cofinanziata dalla provincia) della durata di un anno, quindi fino a dicembre 2006. Sono seguiti altri 3 mesi di contratto sostituzione di maternita 'con somministrazione (agenzia) . Quindi aprile 2007 termino rapporto con azienda. Luglio 2018: rinizio a lavorare con questa azienda, ma con altre mansioni (supermecato, prima ero impiegata d ufficio ) contratto di due mesi che a fine agosto 2018 viene rinnovato fino a dicembre 2018. Alla scadenza mi dicono che purtroppo ho raggiunto limite massimo dei rinnovi previsti dal decreto dignità e che alternativa sarebbe assunz t. INDETERMINATO! MA CHE STORIA È QUESTA? quindi la mia domanda è :possibile che nel computo dei rinnovi vadano a "rivivere" anche i periodi del lontano 2005? Mi sembra una vera e propria presa in giro. Grazie per l aiuto e delucidazioni che vorrete darmi. Grazie

Salve, diciamo da subito che la borsa lavoro non costituisce un rapporto di lavoro;

per il resto non pare che la durata del rapporto di lavoro ha superato il periodo complessivo di 12 mesi (ovvero 24 con causale).

Saluti
 
Gentilissimo, la ringrazio per la cortese e puntuale risposta. In realtà ai tempi la borsa lavoro/work experience era a tutti gli effetti un vero e proprio contratto a progetto. Quindi tralasciando il caso specifico della tipologia contrattuale, La mia domanda più generale è : da quanto parte il conteggio della durate dei singoli rapporti di lavoro fino a raggiungere il massimale dei 12 /24mesi?Chi mi dice di guardano gli ultimi 4 anni. Chi invece sostiene che il conteggio parte dal 2004.. Semplificando ancora il quesito: che io abbia lavorato presso l 'azienda "x" per tot mesi nel 2005, cui è seguita una pausa di circa 13 anni .. E' davvero credibile che io sia inquadrabile come lavoratore soggetto alla disciplina dei rinnovi del decreto dignità?? O avrebbero dovuto considerarmi come nuovo visto il lungo periodo di assenza ?? Grazie
 

domenico_

Utente
Gentilissimo, la ringrazio per la cortese e puntuale risposta. In realtà ai tempi la borsa lavoro/work experience era a tutti gli effetti un vero e proprio contratto a progetto. Quindi tralasciando il caso specifico della tipologia contrattuale, La mia domanda più generale è : da quanto parte il conteggio della durate dei singoli rapporti di lavoro fino a raggiungere il massimale dei 12 /24mesi?Chi mi dice di guardano gli ultimi 4 anni. Chi invece sostiene che il conteggio parte dal 2004.. Semplificando ancora il quesito: che io abbia lavorato presso l 'azienda "x" per tot mesi nel 2005, cui è seguita una pausa di circa 13 anni .. E' davvero credibile che io sia inquadrabile come lavoratore soggetto alla disciplina dei rinnovi del decreto dignità?? O avrebbero dovuto considerarmi come nuovo visto il lungo periodo di assenza ?? Grazie


Le confermo che la borsa lavoro/work experience non è un rapporto di lavoro;

chiarisce che ha avuto un rapporto di lavoro in somministrazione di tre mesi nell’anno 2007;

evidenzia altresì che a Luglio 2018 ha iniziato un contratto a termine (con mansioni diverse rispetto al precedente rapporto) prorogato fino a al mese di Dicembre u.s.

In considerazione di quanto sopra, nella fattispecie dovrà considerarsi il solo rapporto di lavoro Luglio/Dicembre 2018, infatti i due rapporti non si cumulano perché il calcolo tiene conto esclusivamente dei rapporti di lavoro terminati per lo svolgimento di mansioni di uguale livello e categoria legale,

Saluti
 
Gentilissimo, La ringrazio nuovamente per le delucidazioni. Evidentemente hanno utilizzato il decreto dignità come mezzo per non rinnovarmi il contratto. Nel 2005 la borsa lavoro presso gli uffici era configurata come contratto a progetto con inquadramento 5 livello commercio ccnl impiegato, lo stesso utilizzato nel 2018 per lavoro cassiera. Grazie
 

domenico_

Utente
Gentilissimo, La ringrazio nuovamente per le delucidazioni. Evidentemente hanno utilizzato il decreto dignità come mezzo per non rinnovarmi il contratto. Nel 2005 la borsa lavoro presso gli uffici era configurata come contratto a progetto con inquadramento 5 livello commercio ccnl impiegato, lo stesso utilizzato nel 2018 per lavoro cassiera. Grazie
Mi accorgo solo in questo momento che la mia risposta precedente appare incompleta, volevo solo chiarire che non è (era) possibile concludere un contratto di collaborazione a progetto poiché l'attività (commessa in un negozio) non è assimilabile a uno specifico progetto o programma di lavoro ovvero fase di esso, questo è quanto è (era a suo tempo) stabilito dal ministero del lavoro.

Saluti
 
Mobile app for XenForo 2 by Appify
Alto