Scopri il nostro network Home Business Center Blog Site Center

Controllo automatizzato credito Irpef e spiegazioni tramite Civis

glfis

Utente
Ho ricevuto dall’ Agenzia delle Entrate una comunicazione contenente l’esito di un controllo automatizzato con relativa sanzione, per aver utilizzato un credito Irpef risalente al 2012, ma non riportato in dichiarazioni successive, in compensazione per il pagamento di alcuni tributi nel 2018.

Nell’effettuare la compensazione si è tenuto conto di quanto detto su Fisco e Tasse in questo articolo:

https://www.fiscoetasse.com/approfondimenti/10729-il-credito-d-imposta-irpef-non-decade.html

Sebbene nella comunicazione del controllo automatizzato venga detto che è possibile fornire spiegazioni tramite Civis o pec, l’operatore del call center dell’AdE mi sconsiglia di farlo perché rigetterebbero le mie motivazioni facendomi pervenire una cartella esattoriale, e dicendomi invece di andate alla sede territoriale dell’AdE.

Cosa mi conviene fare? Io preferire usare la pec o Civis per dimostrare che ho fornito motivazioni dell’impiego del credito entro i termini previsti.

Grazie.
 

STUDIOCEL

Utente
In questi anni non ti hanno mai avvisato che nelle dichiarazioni che presentavi riscontravano un maggior credito?
Sicuro che il credito 2012 non sia già stato utilizzato in precedenza o che al tempo non sia stato riconosciuto?
 
Mobile app for XenForo 2 by Appify
Alto