1. Rimani aggiornato seguendo il dossier gratuito 730/2017

    Ti potrebbe interessare il nostro eBook "Detrazioni 730/2016 - Le 100 voci che fanno risparmiare

    Chiudi

coniuge a carico con reddito inferiore a 2840€ cosa bisogna dichiarare?

Discussione in 'MOD. 730' iniziata da liggiu, 16 Febbraio 2012.

  1. liggiu

    liggiu Utente

    salve vorrei porre un quesito: io ho mia moglie coniuge a carico, nel 2011 ha avuto un reddito di circa 900€ quindi l ho tenuta a carico. Quindi lei non è tenuta a fare dichiarazione e nemmeno io devo indicare obbligatoriamente tale cifra nella mia dichiarazione. Sul CUD ha avuto una trattenuta irpef di circa 60€. Volevo quindi sapere se per recuperare tale cifra posso fare una dichiarazione congiunta, oppure cosa dovrei fare? Non è ke poi il suo reddito si accumula al mio e poi pagherei più tasse? Grazie
     
  2. rodolfo69

    rodolfo69 Utente

    Se sua moglie ha avuto come reddito unicamente quello certificato dal cud, non deve fare nulla né può recuperare la ritenuta subita in quanto essa rappresenta semplicemente le tasse che sua moglie doveva pagare sul reddito da lavoro dipendente.

    Rodolfo Pontecorvi
    Dottore Commercialista
     
  3. LONEWOLF

    LONEWOLF Utente

    Il suo reddito non si cumula con il tuo e puoi fare il 730 congiunto per recuperare le 60 euro di irpef perche' ha una franchigia tale che le permette di recuperarle.
     
  4. liggiu

    liggiu Utente

    allora chi ha ragione rodolfo69 che mi dice che non posso recuperare i 60€ ,oppure lonewolf? Scusate fino a circa 8000€ non si paga irpef? O no? inoltre posso fare la dichiarazione congiunta anke se mia moglie è a carico mio? Grazie
     
    Ultima modifica: 17 Febbraio 2012
  5. LONEWOLF

    LONEWOLF Utente

    Dalle istruzioni di UNICO2011 pag.63

    http://www.agenziaentrate.gov.it/wp...&CACHEID=0839f30045ab1af0bcaabe7a078c1692

    A) Reddito Netto fino ad euro 8.000
    Se il reddito netto non è superiore ad euro 8.000 la detrazione spetta nella misura di euro 1.840 da rapportare al numero di giorni di lavoro dipendente. L’ammontare della detrazione effettivamente spettante non può comunque essere inferiore ad euro 690 per redditi di lavoro dipendente derivanti da contratti a tempo indeterminato, ovvero ad euro 1.380 per redditi di lavoro dipendente derivanti da contratti a tempo determinato
     
  6. liggiu

    liggiu Utente

    grazie lonewolf, quindi praticamente posso recuperare la cifra di 60€ in quanto mia moglie aveva un contratto a tempo determinato e quindi le spettava almeno 1380 € di detrazione indipendentemente dai giorni lavorati(infatti essendo un contratto a chiamata ha lavorato per 32 giorni in tre mesi) Quindi farò una dichiarazione congiunta. Ho capito bene? Grazie
     
  7. LONEWOLF

    LONEWOLF Utente

    Certamente si
    Ciao
     

Condividi questa Pagina

CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE