Scopri il nostro network Home Business Center Blog Site Center

Compilazione unico integrativo per detrazione non spettante

STUDIOCEL

Utente
vedi nelle dichiarazioni....anno 2018 redditi 2017...a che punto è quella inviata l'anno scorso...in che stato è? ancora solo "pervenuta" o già "liquidata"?
 
Ciao @STUDIOCEL approfitto della tua disponibilità per domandarti una curiosità:
il mio inquilino quest'anno mi ha pagato un po' meno di quanto previsto sul contratto di locazione e aggiornamento annuale (nessun accordo scritto, solo un accordo verbale per un piccolo disguido che gli ho causato)
Nella dichiarazione dei redditi dell'anno prossimo, dovrò inserire il totale 2021 come da contratto o quello effettivamente versato dall'inquilino? Grazie
 

STUDIOCEL

Utente
Devi indicare il canone registrato adeguato come da contratto..
Eventuali riduzioni ai fini fiscali andavano registrate... Tra l'altro la tua non mi pare una riduzione canone ma un risarcimento dunque niente
 
Riparto dal mio primo post di questa discussione: https://www.fiscoetasse.com/forum/t...r-detrazione-non-spettante.113277/post-391474 per chiedere... (@STUDIOCEL soprattutto a te che mi hai già tanto aiutato con questa situazione) ...in conseguenza alla nuova legge di bilancio 2022, dove ho letto che hanno inserito l'obbligo di comunicazione per il lavoro occasionale, per me che sfrutto ogni anno questo "reddito diverso" generato dal cashback che incasso periodicamente tramite questa azienda (con tanto di CU generato ogni anno) sugli acquisti che io stessa faccio... mi cambia qualcosa?

E' considerato lavoro occasionale e devo sottostare anch'io a questa comunicazione obbligatoria?

Non vorrei che dal prossimo anno mi possano contestare questo seppur piccolo pagamento che però mi fa accedere a un'importante detrazione cumulandosi con il mio reddito da locazione.

Grazie ancora e buon anno a tutti!



[Nel 2017 ero disoccupata, ma percepivo reddito da locazione per circa 4000 euro. Quindi ho pagato circa 1000 euro di irpef. Stop.
Però quell'anno avevo una carta di pagamento che mi rimborsava dei cashback sugli acquisti effettuati, e questi rimborsi mi generavano un CUD! Negli anni successivi quel piccolo reddito di decine di euro è stato inserito come "RL12: Corrispettivi derivanti da attività commerciali non esercitate abitualmente" e cumulandosi col reddito di locazione mi generava una detrazione di circa 1000 euro su RN7 (4). Ma nell'Unico 2018 non è stata inserita e ho perso così la detrazione...]
 
La comunicazione è un onere del committente...se dovuta e non fatta, le sanzioni sono per loro...
Ok. Sarebbe da capire tra l'altro se questa forma di "reddito diverso" (inserito come "RL12: Corrispettivi derivanti da attività commerciali non esercitate abitualmente") possa davvero considerarsi una "prestazione occasionale da lavoro autonomo" oppure no. Di fatto non sono un affiliate marketer, non faccio conduzione di campagne marketing online, bensì mi limito a incassare un cashback dai miei stessi acquisti...

E poi, in tal caso, incassando questo pagamento ogni anno ormai da 5 anni... posso ancora ritenermi "occasionale"... oppure l'AdE potrebbe contestarmi il fatto che io lo percepisca appositamente per accedere a un'importante detrazione che si cumula con il mio reddito da locazione?

Grazie!
 
Alto