Aprire un sito internet: tasse e partita iva...

Discussione in 'Iva' iniziata da gionnis, 3 Luglio 2010.

  1. gionnis

    gionnis Utente

    Salve a tutti amici,
    sto valutando di aprire un sito internet e vorrei rientrarci solo con pubblicità (banner ect..), quindi NON sarà un'attività commerciale con prodotti comprati e rivenduti.

    O.k. aprire un sito di per se non comporta tasse...ma una volta aperto arriva il primo dubbio: sono obbligato in questo caso ad aprire la partita iva o meno?
    Perché cercando in rete ho letto che se si tratta di attività occasionale (e almeno per i primi anni sarà così) posso anche non essere obbligato a farlo...

    L'altro dubbio è: se non ho altri redditi e il volume è sotto i 5000 euro rientro nell'area NO TAx e quindi non pagherei nulla di Irpef?

    Grazie per la collaborazione.

    Ciao.
     
  2. Luigia

    Luigia Amministratore Membro dello Staff

    Riferimento: Aprire un sito internet: tasse e partita iva...

    Se si apre un sito internet per fare pubblicità e' attivita commerciale di "servizi" e quindi occorre aprire la partita Iva. Purtroppo non esiste no-tax e se l'attività è abituale occorre aprire la partita Iva, magari scegliendo il regime dei minimi, .... che consente un regime semplificato. I ricavi per rientrare in questo regime devono essere sotto i 30.000 oltre altri requisiti che è facile per un sito internet avere.
    L'occasionalità non dipende dal volume di affari ma da come viene esercitata l'attività. se ho un sito internet e faccio una pubblicità occasionalmente..... una volta all'anno, due.... posso essere occasionale, ma se nelle mie intenzione è di fare un'attività costante diretta a fare pubblicita.... non è mai occasionale.
     
  3. gionnis

    gionnis Utente

    Riferimento: Aprire un sito internet: tasse e partita iva...

    Ciao Luigia,
    diciamo le cose come stanno.....vorrei aprire un mio sito che non ha almeno in partenza grandi possibilità di rientri..forse qualche centinaio di euro l'anno di pubblicità se ci arrivo....la cosa la inizierei a tempo perso....

    Ora il problema è che se sono obbligato ad aprire subito partita iva, contribuiti inps ect...potrei rischiare anche di spendere 7000 euro l'anno di tasse e campagnia bella a fronte di rientri di qualche centinaio di euro.

    Allora mi chiedo: c'è una via, un modo legale per partire con un'idea del genere senza rimetterci migliaia di euro nei primi anni?

    Secondo lei fiscalmente come dovrei "inquadrarmi"?
     
    Ultima modifica: 8 Luglio 2010
  4. gionnis

    gionnis Utente

    Riferimento: Aprire un sito internet: tasse e partita iva...

    Scusate se insisto,
    ieri ho parlato col mio commercialista che invece mi ha detto che posso raccogliere pubblicità sul sito senza P. Iva purchè resti soltto i 5000 euro l'anno...ciò in base alla legge Biagi credo.

    Possibile che coesistano due modi così diversi di interpretare le leggi fiscali?
     
  5. marica

    marica Utente

    Riferimento: Aprire un sito internet: tasse e partita iva...

    il limite dei 5000 euro è previsto per le collaborazioni occasionali che sono cosa ben diversa dal lavoro autonomo occasionale di cui all'art. 2222 c.c. Si sta quindi parlando di due cose distinte e separate. ciao

    vedi qui per maggiori dettagli
    Prestazioni occasionali aspetti fiscali e previdenziali - BusinessOnLine.it
     
  6. gionnis

    gionnis Utente

    Riferimento: Aprire un sito internet: tasse e partita iva...

    Ciao Marica,
    ho provato a leggere ma non ci ho capito moltissimo...nel caso da me proposto, avrò collaborazioni occasionali oppure farò un lavoro autonomo occasionale?

    Se io non mi faccio pagare dagli spondor mese per mese, ma in un'unica soluzione cambia qualcosa? Cioè il lavoro diventa più occasionale o no?
     
  7. marica

    marica Utente

    Riferimento: Aprire un sito internet: tasse e partita iva...

    ciao gionnis,
    se ho ben capito nel tuo caso si tratta di lavoro autonomo occasionale.

    ti rimando a ciò che sopra ti ha scritto Luigia e che io condivido. :yes2:
     
  8. gionnis

    gionnis Utente

    Riferimento: Aprire un sito internet: tasse e partita iva...

    O.k. capito... mi sa tanto che non ci sono scappatoie per risparmiare qualcosa....
     

Condividi questa Pagina