DOSSIER

Decreto Semplificazioni Fiscali 2012

Decreto fiscale del 2 marzo 2012 n. 16 (convertito dalla legge n. 44/2012 entrata in vigore a decorrere dal 29 aprile 2012) contenente misure che dal 2012 dovrebbero semplificare la normativa tributaria e rafforzare la lotta all’evasione

Il decreto comprende 13 articoli che intervengono in vari ambiti dalla rateizzazione dei debiti tributari, più flessibile, alla semplificazione negli adempimenti come l'errore formale sanabile, la chiusura automatica delle partite Iva, lo spesometro sostituito dall'elenco clienti -fornitori, la soglia di esigibilità dei crediti tributari innalzata a 30 euro. Novità anche sull'IMU per le case all'estero.

Speciali

Speciale del 04/04/2013
grilli168x126

Crediti imprese verso PA: slitta il decreto ma niente aumento IRPEF

Pagamenti Pubblica Amministrazione: no a nuove tasse e priorità a imprese e professionisti. Fondo prestiti finanziato con 25 miliardi di titoli di Stato. Gli amministratori locali risponderanno delle risorse loro affidate
Speciale del 28/02/2013
96x128 domicilio lettere posta

Dichiarazione d'intento, cosa è cambiato

I fornitori degli esportatori abituali devono inviare telematicamente i dati contenuti nelle dichiarazioni d'intento ricevute entro il termine previsto per la prima liquidazione IVA periodica (mensile o trimestrale) nella quale confluiscono le operazioni effettuate senza applicazione dell’imposta
Speciale del 29/01/2013
iva febbraio

Dichiarazione IVA autonoma entro febbraio con doppio vantaggio

I contribuenti che presenteranno la dichiarazione IVA 2013 entro il mese di febbraio potranno utilizzare in compensazione il credito IVA 2012, se superiore a 5.000 euro, già dal 16 marzo 2013 e saranno altresì esonerati dall’obbligo della comunicazione annuale dati IVA

Rassegna Stampa

Rassegna stampa del 05/05/2016

Legge di Stabilità 2017: l'agenda del Governo

Il premier Renzi, nelle risposte fornite ieri ai contribuenti sui social, ha presentato alcune novità di quella che sarà l'agenda di Governo da qui alla prossima Legge di Stabilità 2017
Rassegna stampa del 04/05/2016

Semplificazioni fiscali in arrivo: meno comunicazioni di dati e più digitale

Il Governo lavora all'abolizione di molte comunicazioni, quali quella relativa ai beni ai soci ed alle operazioni black list, e alla predisposizione di un 770 precompilato
Rassegna stampa del 07/04/2016

Spesometro anno 2015: semplificazioni per PA, commercianti al minuto e operatori turistici

Confermato per le PA l'esonero dallo spesometro, e per commercianti al minuto e operatori turistici l'esonero per le operazioni di importo inferiore a 3.000 euro

Normativa

Normativa del 08/10/2012

Remissione in bonis: come correggere comunicazioni e adempimenti fiscali fuori tempo

Chiarimenti dell'Agenzia con Circolare del 28.09.2012 n. 38 in merito all'istituto della remissione in bonis, introdotto con il Dl n.16/2012, per regolarizzare comunicazioni e adempimenti fiscali fuori tempo
Normativa del 08/10/2012
96x128 catasto

Consultazione banche dati ipotecaria e catastale: le novità introdotte dal Dl n. 16/2012

Novità in materia di accesso alle banche dati ipotecaria e catastale introdotte dal Decreto Semplificazioni tributarie, illustrate nella Circolare dell'Agenzia del Territorio del 28.09.2012 n. 4
Normativa del 05/07/2012

Attività finanziarie scudate: l'Agenzia fa il punto sull’imposta di bollo speciale e sull'imposta straordinaria dovute sulle attività oggetto di emersione

L'Agenzia ha fornito chiarimenti in merito al versamento dell'imposta di bollo speciale e dell'imposta straordinaria sui prelievi dovute sulle attività finanziarie oggetto di emersione (scudo fiscale); Circolare del 5.07.2012 n. 29/E

Domande e Risposte

Domanda e Risposta del 22/06/2013

In quali casi Equitalia o altro agente di riscossione può procedere a ipoteca sui beni del debitore o a esproprio immobiliare?

Ipoteca o esproprio da parte di Equitalia modifiche dal decreto n. 69 del 21 giugno 2013
Domanda e Risposta del 22/06/2013

Quando si decade dal beneficio della rateazione dei debiti erariali?

Ulteriore agevolazione sulla rateazione delle cartelle Equitalia dal 22 giugno 2013
Domanda e Risposta del 30/10/2012

Entro quando si può far ricorso alla “remissione in bonis”?

Il contribuente che ricorre alla “remissione in bonis” deve eseguire l’adempimento richiesto “entro il termine di presentazione della prima dichiarazione utile”.
Il Decreto Semplificazioni Fiscali - (E-Book)
Non solo semplificazioni ma soprattutto lotta all’evasione.
Nel nuovo decreto del Governo in materia fiscale (Decreto legge 2 marzo 2012, n. 16) sono molto significativi gli interventi nel settore dell’accertamento e in quello della riscossione. Un decreto che spazia in diversi ambiti riscrivendo e raggiustando anche norme approvate solo poche settimane fa.
Tutte le novità introdotte con il decreto sono già in vigore. Necessaria, dunque, un’attenta lettura delle norme per evitare errori che potrebbero costare caro. Nel testo anche le disposizioni applicative già dettate dall’Agenzia delle Entrate.