Sistema fiscale finlandese

di Rag. Guido Ascheri CommentaIn Fiscalità Estera, Fiscalità Estera

La Finlandia ha un regime fiscale favorevole, un’aliquota d’imposta sui redditi delle società del 24,5% e un’estesa rete di trattati fiscali, analizziamo gli aspetti principali.

Principi contabili/Bilancio
Per la redazione del bilancio si applicano le norme previste dal GAAP finlandese/IFRS. I bilanci devono essere preparati annualmente.

Tipi di società
Le società più frequentemente utilizzate sono le società a responsabilità limitata pubblica e privata, società in nome collettivo e succursali di società estere.

Fiscalità d’impresa:

Residenza
In Finlandia una società è residente se è registrata (incorporata) o comunque costituita secondo il diritto finlandese. I residenti sono tassati su reddito mondiale; i non residenti sono tassati solo sul reddito prodotto in Finlandia o sul reddito attribuibile alle loro stabili organizzazioni finlandesi. I redditi di fonte estera prodotti dai residenti sono soggetti all’imposta sulle società come se fosse reddito di fonte finlandese. Le filiali sono generalmente tassate secondo gli stessi principi applicabili alle società controllate.

Il reddito imponibile
L’imposta sulle società grava sugli utili di una società che costituiscono il reddito d’impresa, reddito passivo e le plusvalenze. I costi d’impresa possono essere dedotti dal calcolo del reddito imponibile. L’ammortamento dei beni è regolato da norme complesse.

Tassazione dei dividendi
I dividendi ricevuti da una società residente sul territorio finlandese da un’altra società finlandese sono generalmente esenti da imposta. Anche i dividendi ricevuti da società costituite in uno dei Paesi dell’Unione Europea e dei Paesi firmatari di accordi fiscali generalmente sono esenti da imposta.

 

L’articolo completo può essere letto sulla Rivista Fiscalità Estera n. 3/2014 di cui si riporta il Sommario Completo:

– Sistema fiscale finlandese di Guido Ascheri
– Trasfer Pricing di Chiara Porrovecchio
– Le società di capitali in Giappone di Sara Martucciello
– Il Paraguay, la nuova Tigre del Sud America di Capoccia
– Retribuzioni convenzionali valide per l’anno 2014 per i lavoratori operanti in Paesi extracomunitari di Maria Stefania Di Renzo
– Macao: opportunità di investimento e fiscalità di Lorenzo Riccardi
– La certificazione dei redditi prodotti all’estero nel modello 770 semplificato 2014 di Luigi Rodella
– Quesiti

La Rivista è disponibile anche in Abbonamento

Autore dell'articolo
identicon

Rag. Guido Ascheri

Guido Ascheri esercita la professione di ragioniere commercialista in Nizza (Francia) e Londra (Regno Unito). È specializzato in consulenza tributaria e societaria internazionale. Si è sempre occupato di formazione professionale continua. Ha insegnato economia e diritto alla Université Nice Sophia Antipolis (Iut – Stid), ha pubblicato libri per i tipi di IPSOA ed EBC, ha fondato e diretto la rivista – Professione Azienda – premiata come opera ad alto contenuto culturale e scientifico dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri ed ha collaborato con quotidiani e riviste specializzate. Scarica la presentazione dello Studio Ascheri & Partners.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *