Rapporti commerciali tra società europee e Regno Unito dopo la Brexit

di Rag. Guido Ascheri CommentaIn Brexit, Primo Piano

L’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea avrà conseguenze sui rapporti commerciali tra il Regno Unito e le società europee alle quali sarà applicata la medesima normativa import-export prevista per le società non appartenenti allo Spazio Economico Europeo. Le maggiori novità riguarderanno: la necessità di una dichiarazione per l’esportazione di merci dall’Unione Europea o dal Regno Unito; la necessità di una …

La settimana del fisco dal 7 all’11.10.2019

di Dott. Ernesto Zamberlan CommentaIn In Evidenza, Parliamo di ..., Primo Piano, Settimana del Fisco

Amici e Colleghi, ben ritrovati! Vediamo insieme la carrellata delle principali notizie fiscali della settimana; innanzitutto il varo dell’atteso “Decreto clima”. Decreto clima 2019: approvato il testo del decreto legge Il Consiglio dei Ministri del 10 ottobre 2019 ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti per il rispetto degli obblighi previsti per la qualità dell’aria.Il decreto clima prevede, fra le altre …

La settimana del fisco dal 30.9 al 4.10.2019

di Dott. Ernesto Zamberlan CommentaIn In Evidenza, Parliamo di ..., Senza categoria, Settimana del Fisco

Amici e Colleghi, Ben ritrovati! Vediamo insieme la carrellata delle principali notizie fiscali della settimana dominata dalla pubblicazione della NADEF 2019 Nota di aggiornamento al documento di economia e finanza: approvata la Nadef 2019 Nel Consiglio dei Ministri del 30 settembre 2019, è stata approvata la Nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza (NaDef) 2019. La Nota è importante …

Brexit: indebitamento e finanziamento azionario dei gruppi internazionali in caso di no-deal

di Rag. Guido Ascheri CommentaIn Brexit

L’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea senza accordo potrebbe comportare degli oneri fiscali imprevedibili per le società del Regno Unito che hanno debiti o partecipazioni nei confronti di società di uno Stato membro dell’Unione Europea. Le aziende devono assicurarsi di comprendere quelle che potrebbero essere le possibili implicazioni di un “no deal” sulla loro attuale struttura debitoria ed elaborare un …