Money laundering

di Francesca Romana Bottari CommentaIn Fiscalità Estera, Fiscalità Estera

Money Laundering è il riciclaggio. Significa letteralmente lavaggio di moneta, di quella moneta ottenuta da attività criminali e che “lavata” riesce a confondere le sue origini di provenienza.

Le fasi del riciclaggio in inglese sono le seguenti:

– Placement – Fase iniziale nella quale i proventi derivanti da attività illecita vengono utilizzati legittimamente per attività d’impresa o proprietà immobiliari lecite;

– Layering – trasferimento del denaro a strati “from business-to-business” o “place-to-place” in modo da far perdere traccia delle fonti originarie;

– Integration – reinserimento della moneta riciclata in circuiti leciti.

In Italia il riciclaggio e un reato penale secondo l’articolo 648-bis del codice penale. Anche per il legal system inglese (siamo nell’area di formazione giuridica detta common law) il Money Laundering e un reato penale,  e cioè un reato compiuto contro gli interessi dello Stato.

Le leggi (Parliament Acts) antiriciclaggio “Money Laundering legislation” sono le seguenti:

• Drug Trafficking Offences Act 1986;

• Criminal Justice Act 1993;

• Terrorism Act 2000;

• Anti terrorism Crime and security Act 2001;

• Proceeds of Crime Act 2002;

• Money Laundering Regulations 2007.

In particolare, nei Proceeds of Crime Act 2002 sono definiti quali condotte devono essere considerate reati di riciclaggio:

Laundering: acquisition, possession or use of the proceeds of criminal conduct – acquisizione quindi, possesso o utilizzo dei proventi or assisting another to retain the proceeds o complicità verso chi compie l’atto.

Failure to report omessa segnalazione per effettiva conoscenza o sopetto.

Tipping off preavvertimento, soffiata al sospettato delle investigazioni in corso con pregiudizio dei risultati ottenibili.

L’articolo completo può essere letto sulla Rivista Fiscalità Estera n. 1/2014 di cui si riporta il Sommario Completo:

– Il contratto di agenzia in Argentina di Martucciello

– Introduzione delle imprese italiane al mercato cinese (parte 4) di Silvia Salvini

Le caratteristiche del sistema di reporting per la sostenibilita fiscale dei servizi Intercompany di Porrovecchio

Lavoratori non residenti di Luigi Rodella

– Il regime fiscale delle societa Limited di Hong Kong di David Fava

– Guida alla costituzione di una societa a Malta (parte 1) di Guido Ascheri, Paolo Battaglia

– Le nuove procedure concorsuali in Cina (parte 1) di Silvia Salvini

– Money laundering di Francesca Romana Bottari

– PRC Gaap: l’evoluzione dei principi contabili in Cina di Lorenzo Riccardi

– Quesiti

La Rivista è disponibile anche in Abbonamento

 

Autore dell'articolo
identicon

Francesca Romana Bottari

Docente Universitario in Tributario a Londra. Dottore Commercialista e Certified Accountant. Ha formato la sua esperienza professionale svolgendo attività di consulenza aziendale all'estero ed in Italia Autore di numerose pubblicazioni tecniche, e ricerche E' 1,000 Curricula Eccellenti Fondazione Bellisario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *