Liquidazioni trimestrali per le liquidazioni Iva trimestrali, Ricavi per la contabilità semplificata

di Rag. Luigia Lumia CommentaIn Iva

La Legge di Stabilità 2012 ha previsto che, dal 1° gennaio 2012, i limiti per poter effettuare la liquidazione trimestrale dell’Iva sono i medesimi di quelli previsti dal Decreto Sviluppo 2011 per l’accesso al regime di contabilità semplificata. Resta, però, invariato l’assetto normativo che disciplina le liquidazioni periodiche, per cui la verifica dei nuovi limiti pari a 400.000 € e a 700.000 € va effettuata con riferimento:

¨        al volume d’affari dell’anno precedente per verificare se è possibile effettuare le liquidazioni Iva trimestrali;

¨        ai ricavi dell’anno precedente per verificare se è possibile tenere la contabilità semplificata.

Con questo chiarimento, contenuto nella risoluzione n. 15/E del 13.2.2012, l’Agenzia delle Entrate ha confermato che, se i limiti dimensionali per usufruire delle agevolazioni sopra citate sono gli stessi, continuano ad essere diversi i relativi parametri di riferimento: ai fini Iva il volume d’affari e ai fini delle imposte dirette i ricavi.


Autore dell'articolo
identicon

Rag. Luigia Lumia

Esercita la professione di commercialista dal 1978. Fondatrice del sito www.fiscoetasse.com dal 1999 segue quotidianamente l'aggiornamento del sito, i social network , il Forum, il Blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *