La tassazione delle società in Corea del Sud

di Lorenzo Riccardi CommentaIn Fiscalità Estera, Fiscalità Estera

La Corea del Sud grazie a riforme economiche che hanno favorito un crescente livello di ricchezza, si inserisce tra le economie emergenti con le più promettenti possibilità di sviluppo nel medio e lungo termine. Sempre maggiore il flusso degli investimenti italiani nel Paese, che rappresenta una delle più interessanti occasioni di business per le aziende straniere interessate ai mercati internazionali.

L’articolo presenta i tratti salienti del sistema fiscale del Paese per gli investitori stranieri, con capitoli e dettagli relativamente all’imposta sui redditi delle società, alla Value Added Tax, alle norme antielusive e agli accordi bilaterali contro la doppia imposizione siglati con i paesi esteri.

Soggetti passivi e residenza

Sono considerati soggetti passivi dell’imposta ai sensi della Corporate Income Tax le società riportate nel Codice di commercio nonché le persone giuridiche disciplinate dal Codice civile. Sono altresì considerate soggetti passivi: le associazioni o fondazioni autorizzate oppure registrate dal Ministero, le fondazioni non registrate che operano per la pubbli- ca utilità.
Una società è considerata residente in Corea quando ha in loco la propria sede principale/ufficio centrale oppure se nel Paese viene esercitata l’effettiva gestione.

Tassazione delle società e base imponibile.

 

L’articolo completo puo’ essere letto acquistando la Rivista Fiscalità Estera n. 4/2012 di cui si riporta il Sommario Completo:

Aspetti ed elementi contrattuali

Il contratto di concessione di vendita nell’ambito internazionale di Enrico Calore

Aspetti Fiscali

Fisco irlandese di Guido Ascheri
Imputabilità della residenza fiscale italiana al cittadino residente nel Regno unito e soggetto al regime “resident but not domicilied” di Giovanni Elia
Dichiarazione di investimenti all’estero esperienza americana e italiana a confronto di Marco Q. Rossi
La tassazione delle società in corea del sud di Lorenzo Riccardi
Samara e le sue potenzialità di Ana Maria Pérez Magdalena

Varie

Tax residency – Residenza fiscale di Francesca Romana Bottari
L’e-Commerce come canale di vendita all’estero: stato dell’arte e opportunità di Stefano Grigoletti
L’incubatore aziendale di Fulvio Degrassi
UE: libertà di spostamento dei lavoratori residenti in UE e trattamento contributivo e previdenziale: distacco di Fulvio Degrassi

Quesiti

Domande & Risposte

La Rivista è disponibile anche in Abbonamento

Autore dell'articolo
identicon

Lorenzo Riccardi

Dottore commercialista specializzato in fiscalità internazionale. E’ Professore Associato presso Xian Jiao Tong-Liverpool University dove insegna taxation e advanced taxation ed è autore di articoli e saggi su tematiche di vario genere relative agli investimenti stranieri in Asia Orientale. Vive e lavora a Shanghai, dove si occupa di diritto commerciale e tributario, seguendo gli investimenti stranieri in Cina e Sud Est Asiatico. Ricopre il ruolo di sindaco e consigliere per diversi gruppi societari ed è socio dello Studio di consulenza RSA, specializzato in Asia e paesi emergenti. Ha pubblicato “Guida alla fiscalità di Cina, India e Vietnam” edito da IlSole24Ore ed è membro dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Milano, del Registro dei Revisori dei Conti in Italia, dell’accountants association del Vietnam e dell’Hong Hong Institute of CPAs in Hong Kong. Tiene seminari e convegni su economia e diritto tributario in Oriente ed è responsabile della sezione “Asia” della banca dati online “Fisco e Tasse” (Maggioli Editore).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *