La settimana del lavoro in Gazzetta Ufficiale – 16.6.2017

di Rocchina Staiano CommentaIn La settimana del lavoro, Lavoro, Parliamo di ..., Rassegna Lavoro

Cari amici,  buongiorno e bentrovati. Ecco le principali novità normative sul lavoro pubblicate in Gazzetta Ufficiale la scorsa settimana.

Nella G.U. n. 135 del 13 giugno 2017 è stata pubblicata la legge n. 81 del 22 maggio 2017 cd. Jobs act 2017 sul lavoro autonomo, recante “Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l’articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato”. Il provvedimento entra in vigore il 14 giugno 2017 e introduce  importanti disposizioni in ambito fiscale e previdenziale per lavoratori autonomi  e professionisti  e  definisce la disciplina dello smart working.

Nella Gazzetta Ufficiale n. 133 del 10 giugno 2017 è stato pubblicato il Comunicato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 10 giugno 2017, il quale prevede che con nota del Ministero del lavoro e delle politiche sociali n. 36/0006033/NOT-L-60 del 16 maggio 2017 è stata approvata, ai sensi dell’art. 3, comma 2, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze e con il Ministero della giustizia, la delibera n. 112 adottata dal Consiglio di amministrazione della Cassa nazionale del notariato in data 16 dicembre 2016, concernente la modifica degli articoli 4, 6 e 7 del Regolamento per l’attività di previdenza e solidarietà inerenti misura, criteri e modalità per la concessione dell’assegno di integrazione.

Nella Gazzetta Ufficiale  n. 133 del 10 giugno 2017 è stato pubblicato il Comunicato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 10 giugno 2017, il quale prevede che con nota del Ministero del lavoro e delle politiche sociali n. 36/0006032/GEO-L-136 del 16 maggio 2017 è stata approvata, ai sensi dell’art. 3, comma 2, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze, la delibera n. 1/2017 adottata dal Consiglio di amministrazione della CIPAG in data 10 gennaio 2017, concernente il pagamento rateizzato della contribuzione minima per i neoiscritti per gli anni 2016 e 2017.

Nella Gazzetta Ufficiale n. 132 del 09 giugno 2017 è stata pubblicata la L. 16 maggio 2017, n. 78, la quale ratifica e da esecuzione alla Convenzione tra la Repubblica italiana e la Romania per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e per prevenire le evasioni fiscali, con Protocollo aggiuntivo, fatta a Riga il 25 aprile 2015.

Nella Gazzetta Ufficiale  n. 131 del 08 giugno 2017 è stato pubblicato il D.M. 05 maggio 2017, il quale contiene la modifica al decreto 6 ottobre 2011 relativo agli importi del contributo per il rilascio del permesso di soggiorno.

Nella G.U. n. 130 del 07 giugno 2017 è stato pubblicato il D.Lgs. 25 maggio 2017, n. 75, il quale modifica ed integra il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ai sensi degli articoli 16, commi 1, lettera a), e 2, lettere b), c), d) ed e) e 17, comma 1, lettere a), c), e), f), g), h), l) m), n), o), q), r), s) e z), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche.
Nella G.U. n. 130 del 07 giugno 2017 è stato pubblicato il D.Lgs. 25 maggio 2017, n. 74, il quale modifica il decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150, in attuazione dell’articolo 17, comma 1, lettera r), della legge 7 agosto 2015, n. 124.

Autore dell'articolo
identicon

Rocchina Staiano

Avvocato, Prof. a contratto in Medicina del Lavoro, Univ. Teramo; Docente conciliatore del Consiglio dell'Ordine di Nola; Componente Commissione Informale per l’implementamento del Fondo per l’Occupazione Giovanile e Titolare di incarico a supporto tecnico per conto del Dipartimento della Gioventù, dal 1° novembre 2009 ad oggi. Docente in vari Corsi di Alta Formazione ad European Shool of Econonics. Autrice di numerose pubblicazioni e di contributi in riviste, anche telematiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *