La settimana del fisco dal 31.10 al 4.11. 2016

di Dott. Ernesto Zamberlan CommentaIn Parliamo di ..., Settimana del Fisco

Amici e Colleghi, Ben ritrovati! Le notizie principali della settimana riguardano le misure contenute nel DDL Bilancio 2017 che dopo essere stato annunciato dal Governo il 15 ottobre, finalmente  il 29 ottobre  è stato presentato al Parlamento per l’approvazione, che dovrà avvenire entro il 31 dicembre 2016. Abbiamo già parlato di alcune  misure la scorsa settimana, oggi vi segnalo:

Un importante misura  della legge di bilancio 2017  riguarda le imprese minori, individuali o società di persone in contabilità semplificata, che potranno determinare il reddito secondo il criterio di cassa, al posto del criterio di competenza.

Per favorire l’agricoltura, perennemente in crisi, il DDL prevede l’esenzione IRPEF per il triennio 2017-2019 per cui i redditi dominicali e agrari dei coltivatori diretti e degli imprenditori agricoli professionali (IAP) non concorreranno alla formazione della base imponibile Irpef.

Ancora, vediamo  la novità sulla  rivalutazione dei beni, terreni e partecipazioni. Viene infatti prevista la riapertura dei termini per rideterminare il valore:

¨        dei terreni a destinazione agricola ed edificatoria

¨        delle partecipazioni in società non quotate posseduti dalle persone fisiche per operazioni estranee all’attività di impresa, società semplici, società ed enti ad esse equiparate di cui all’articolo 5 del TUIR, enti non commerciali per i beni che non rientrano nell’esercizio di impresa commerciale.

Il DDL sul bilancio 2017 prevede anche la riapertura dei termini per le società (Snc, sas, srl, spa, sapa) che, potranno entro il 30.09.2017, assegnare o cedere ai soci beni immobili, o beni mobili iscritti in pubblici registri non utilizzati come beni strumentali nell’attività propria dell’impresa, in maniera agevolata.

Il DDL prevede anche sia riaperta la possibilità per gli imprenditori individuali di optare entro il 31.05.2017 per l’estromissione degli immobili strumentali siano essi strumentali per natura o per destinazione, dal patrimonio dell’impresa pagando un’imposta sostitutiva.

Infine tra le altre notizie :

Venerdì 28 ottobre 2016 l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato due provvedimenti contenenti le informazioni da trasmettere, il formato, i termini di trasmissione e le modalità tecniche per l’invio in totale sicurezza dei

¨       dati delle fatture emesse e ricevute e delle relative variazioni (Provvedimento n.182017) e

¨       dati dei corrispettivi giornalieri relativi alle cessioni di beni e alle prestazioni di servizi (Provvedimento n.192017)

L’Agenzia delle Entrate nella Risoluzione 98 del 27 ottobre 2016 ha chiarito che una società agricola che nell’ambito della propria attività produce energia fotovoltaica, può esercitare l’opzione per la tassazione dei redditi su base catastale, a condizione che fin dall’inizio del periodo d’imposta la stessa svolga esclusivamente attività agricola e abbia nella propria ragione o denominazione sociale indicato “società agricola”.

E’ partito il 31 ottobre il servizio gratuito dell’Agenzia delle Entrate che invierà un messaggio personalizzato con mittente “Ag.Entrate” agli utenti che hanno registrato il loro numero su Fisconline per informarli su anomalie fiscali, come ad esempio:

¨        se non risulta recapitata una comunicazione inviata via raccomandata,

¨        se sono state accreditate le somme chieste a rimborso,

¨        se mancano pochi giorni alla scadenza di un pagamento.

 

Autore dell'articolo
identicon

Dott. Ernesto Zamberlan

Iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti di Padova dal 1994 - Revisore Legale dei Conti. Svolge la propria attività dall'anno di iscrizione all'albo nei confronti di: società di persone e di capitali, artigiani, professionisti e associazioni di categoria. Fondatore del sito www.fiscoetasse.com assieme alla collega Rag. Luigia Lumia per promuovere nella professione i nuovi strumenti informatici di aggiornamento e comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *