La settimana del fisco dal 3 al 7.12.2018

di Dott. Ernesto Zamberlan CommentaIn Parliamo di ..., Settimana del Fisco

Amici e Colleghi, Ben ritrovati! Vediamo insieme la carrellata delle principali notizie fiscali della settimana tra cui  i chiarimenti sul credito di imposta formazione 4.0.

Credito d’imposta formazione 4.0: ammessa la formazione online
Nuova circolare del Ministero dello Sviluppo Economico in merito al credito d’imposta Formazione 4.0 con numerosi chiarimenti. Tra questi uno dei più interessanti riguarda la modalità di svolgimento delle attività formative e l’ammissibilità o meno della formazione “on line” o “e-learning”. Nel merito la Circolare  ha chiarito la possibilità di riconoscere l’applicabilità del beneficio  del credito di imposta del 40% ma purchè siano soddisfatti determinati requisiti.

Operatori socio sanitari: prestazioni soggette a IVA ordinaria
L’operatore socio sanitario non rientra tra i soggetti abilitati all’esercizio delle professioni sanitarie, e pertanto le prestazioni rese dai predetti operatori non applicano l’esenzione Iva ma devono essere assoggettate ad Iva con applicazione dell’aliquota ordinaria. E’ questo il chiarimento fornito dall’Agenzia delle Entrate nella Risposta 90 del 3 Dicembre 2018.

  Dichiarazione di successione rettificativa: interpello delle Entrate
È possibile rettificare un errore materiale contenuto nella dichiarazione di successione che non incide sulla determinazione della base imponibile anche oltre il termine ordinario previsto per la presentazione della dichiarazione stessa. In tal caso, sono dovute le imposte ipo-catastali, la tassa ipotecaria, l’imposta di bollo e i tributi speciali. E’ questo il chiarimento fornito dall’Agenzia delle Entrate con la Risposta 92 del 4 novembre 2018.

Energia elettrica parti comuni dei condomini: IVA ordinaria
All’energia elettrica necessaria per il funzionamento delle parti comuni dei condomini deve essere applicata l’aliquota ordinaria sull’intera fornitura. E’ questo il chiarimento principale fornito dall’Agenzia delle Entrate nella Consulenza Giuridica n.3 del 4 dicembre 2018.

Affitti brevi: 24 ore per comunicare i dati dell’inquilino

In sede di conversione in Legge del cd. Decreto sicurezza (DL 113/2018) è stato aggiunto l’articolo 19-bis che prevede che i soggetti locatori, entro le ventiquattro ore successive all’arrivo devono comunicare alle questure territorialmente competenti le generalità delle persone alloggiate. In base a quanto previsto, la comunicazione alla Questura si applica anche a chi affitta o subaffitta una stanza di casa per una sola notte.
Servizi elettronici senza obbligo di certificazione
Nessun obbligo di fattura o ricevuta fiscale o scontrino per l’emissione di servizi elettronici. A fornire questo importante chiarimento è la risposta dell’Agenzia delle Entrate 96 del 5.12.2018

IMU TASI: scadenza saldo il 17 dicembre 2018
Si ricorda che il 17 dicembre 2018 scade il termine per il versamento del saldo dell’Imposta Municipale Unica e della Tassa sui Servizi Indivisibili. Il termine del 16 infatti quest’anno cade di domenica pertanto il versamento può essere effettuato entro lunedì 17.

C0ncludiamo informando che il Dipartimento per l’Editoria e l’Informazione presso la presidenza del Consiglio dei Ministri venerdì 30 novembre ha informato delle criticità sollevate dall’Unione Europea in merito al cd. bonus pubblicità, cioè il credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari incrementali sulla stampa e sulle emittenti radiofoniche e televisive locali. Si attendono pertanto probabili modifiche future.

 



Autore dell'articolo
identicon

Dott. Ernesto Zamberlan

Iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti di Padova dal 1994 - Revisore Legale dei Conti. Svolge la propria attività dall'anno di iscrizione all'albo nei confronti di: società di persone e di capitali, artigiani, professionisti e associazioni di categoria. Fondatore del sito www.fiscoetasse.com assieme alla collega Rag. Luigia Lumia per promuovere nella professione i nuovi strumenti informatici di aggiornamento e comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *