La settimana del fisco dal 29.4.al 3.5.2019

di Dott. Ernesto Zamberlan CommentaIn Parliamo di ..., Settimana del Fisco

Amici e Colleghi, ben ritrovati! Vediamo le principali notizie fiscali della settimana, in primo luogo la pubblicazione in Gazzetta del Decreto Crescita.

Decreto crescita 2019 è in Gazzetta e in vigore dal 1° maggio

Iter complesso quello del cd. Decreto Crescita, il cui attesissimo testo è stato finalmente, dopo la bollinatura dalla Ragioneria Generale dello Stato, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 100 del 30 aprile 2019 come Decreto Legge  n. 34 –  “Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi”. L’entrata in vigore del provvedimento è stata il 01/05/2019.

Fattura elettronica: divieto per i veterinari che inviano i dati al STS

Al divieto di emettere e-fatture non sfuggono le prestazioni rese dai medici veterinari che non possono essere documentate con fattura elettronica tramite SdI , laddove essi costituiscano già oggetto di invio al Sistema tessera sanitaria. E’ questo il centro della Risposta alla Consulenza Giuridica 15 del 30 aprile 2019 dell’Agenzia delle Entrate.

Fatturazione elettronica: consultazione slitta al 31 maggio

Previsto con Provvedimento delle Entrate lo slittamento di un mese (dal 3 maggio al 31 maggio) della data a partire dalla quale sarà possibile aderire al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche o dei loro duplicati informatici. 

Numerazione delle fatture libera con acquisti da agricoltori esenti

In caso di acquisti da agricoltori che operano in regime di esonero Iva, il cessionario, nell’emettere le autofatture elettroniche, può decidere, nel rispetto di un’ordinata contabilità, di utilizzare il modo più confacente alla propria organizzazione aziendale (ad esempio, numerando progressivamente le fatture poi consegnate agli agricoltori cedenti facendole seguire da una o più lettere identificative legate alle iniziali della propria denominazione o altro), con l’unico limite dell’univocità, ossia dell’identificazione certa del documento, anche tramite la sua data, così da evitare duplicazioni od ostacolo all’attività di controllo.

Tax credit cinema: ulteriori indicazioni dal Mibac

Dopo l’aggiornamento del vademecum bonus cinema del 17 aprile, il Ministero dei Beni e delle Attività culturali, il 26 e il 29 aprile, ha fornito ulteriori indicazioni in merito, pubblicando 4 avvisi per gli utenti. Pronta inoltre la modulistica per le domande degli investitori esterni.

Nuovi sistemi antievasione: ok del Garante alla sperimentazione

Con un comunicato stampa contenuto nella newsletter del 29 aprile 2019 del Garante per la privacy, è stato dato il via alla sperimentazione di processi automatizzati per la lotta all’evasione fiscale, ma nel rispetto di precise garanzie a salvaguardia dei diritti dei cittadini. L’Agenzia delle entrate potrà iniziare ad utilizzare in via sperimentale modelli predittivi del rischio evasione attraverso la selezione automatizzata di posizioni fiscali dei potenziali evasori, anche mediante lo scambio di informazioni con amministrazioni estere. 

 Passando alla recente giurisprudenza, segnaliamo la recente sentenza della Cassazione (n.8822 del 29.3.2019) che ha ritenuto legittimo l’accertamento induttivo dei ricavi per i ristoranti attraverso la quantificazione dei tovaglioli utilizzati desunto dalle fatture emesse dalla lavanderia (cd. Tovagliometro). La Corte afferma che il criterio di determinazione dei ricavi attraverso la conta dei tovaglioli consumati deve ritenersi una presunzione dotata dei requisiti di gravità, precisione e concordanza richiesti per l’accertamento induttivo.

Concludiamo ricordando che dal 2 maggio 2019 è possibile inviare autonomamente le dichiarazioni dei redditi 730/2019 precompilate dall’Agenzia delle Entrate mentre per le dichiarazioni RedditiPF 2019 sarà necessario attendere fino al 10 maggio.


Autore dell'articolo
identicon

Dott. Ernesto Zamberlan

Iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti di Padova dal 1994 - Revisore Legale dei Conti. Svolge la propria attività dall'anno di iscrizione all'albo nei confronti di: società di persone e di capitali, artigiani, professionisti e associazioni di categoria. Fondatore del sito www.fiscoetasse.com assieme alla collega Rag. Luigia Lumia per promuovere nella professione i nuovi strumenti informatici di aggiornamento e comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *