La settimana del fisco dal 27 al 31.8.2018

di Dott. Ernesto Zamberlan CommentaIn Attualità, Parliamo di ..., Settimana del Fisco

Amici e Colleghi, ben ritrovati! Vediamo insieme la carrellata delle principali notizie fiscali della settimana. In  primo piano le istruzioni per il modello F24 con compensazioni a rischio:

Sospensione F24 con compensazioni a rischio
Pubblicato il Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate con i criteri e le modalità per la sospensione dell’esecuzione delle deleghe di pagamento F24 contenenti compensazioni che presentano profili di rischio. Le disposizioni del provvedimento hanno effetto dal 29 ottobre 2018. La Legge di bilancio 2018 ha previsto infatti che l’Agenzia delle entrate possa sospendere, fino a trenta giorni, l’esecuzione delle deleghe di pagamento F24, contenenti compensazioni che presentano profili di rischio.

Nuova Sabatini: circolare MISE per ampliare i beni compresi
Pubblicata la Circolare n. 269210 del Ministero dello Sviluppo Economico sull’agevolazione Sabatini. Com’è noto, la “Nuova Sabatini” prevede la concessione, in favore di PMI di un contributo per l’acquisto di nuovi macchinari, impianti attrezzature, calcolato in relazione a un finanziamento bancario previsto dalla stessa disposizione di legge. La legge di bilancio 2018 ha integrato l’elenco dei beni immateriali, rientranti nelle categorie

¨       software;

¨       sistemi e system integration;

¨       piattaforme e applicazioni, connessi a investimenti in beni materiali “Industria 4.0”.

Sulla base della modifica, con la circolare MISE è stato adeguato l’elenco dei beni immateriali riconducibili al Piano Nazionale “Industria 4.0” in relazione ai quali può essere riconosciuta la misura massima del contributo.

Magazzini autoportanti: chiarimenti su iper e super ammortamento
Ancora chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate su super e iper ammortamento. Con la Risoluzione 62/E del 9 agosto 2018 sono state fornite delucidazioni in merito alla corretta distinzione nei magazzini autoportanti:
¨       della componente immobiliare, in quanto tale suscettibile di attribuzione di rendita;

¨       della componente mobiliare (macchinari, congegni e altri impianti, funzionali ad uno specifico processo produttivo), in quanto tale non rilevante ai fini dell’attribuzione della rendita catastale.

Stando a quanto chiarito, gli investimenti in magazzini autoportanti possono beneficiare del super ammortamento e dell’iper ammortamento solo per le componenti escluse dalla determinazione della rendita catastale (cioè le componenti impiantistiche) e non anche per le costruzioni incluse nella stima catastale.
Conferimento di ramo d’azienda neutrale in caso di stabile organizzazione
Con la Risoluzione 63/E l’Agenzia delle Entrate ha risposto ad un interpello ordinario che ha ad oggetto il conferimento di ramo d’azienda avvenuto tra una società di diritto francese con stabile organizzazione in Italia ed una società Italiana. Secondo le Entrate il conferimento da parte di una società non residente di un ramo d’azienda appartenente a una sua stabile organizzazione in Italia a favore di una società residente è configurabile come “conferimento d’attivo”, con applicazione del regime di “neutralità fiscale” previsto dagli artt. 148 e 149 del TUIR limitatamente agli elementi patrimoniali della stabile organizzazione effettivamente confluiti nella società conferitaria.

Tax free shopping: fatturazione elettronica dal 01 settembre
Fatturazione elettronica anche per gli acquisti “tax free” a partire dal 1° settembre 2018. La disciplina Iva prevede che le cessioni a soggetti domiciliati o residenti fuori dell’Unione europea di beni per un importo complessivo (Iva inclusa), superiore a 155 euro destinati all’uso personale o familiare, da trasportare nei bagagli personali fuori del territorio doganale Ue, possono essere effettuate senza pagamento dell’imposta ai sensi dell’articolo 38-quater, Dpr 633/1972.

Comunicazioni Liquidazioni Iva secondo trimestre 2018: scadenza il 17 settembre
Entro il 17 settembre 2018 deve essere trasmessa la comunicazione dei dati riepilogativi delle liquidazioni IVA relative al 2° trimestre. Al 1° ottobre invece lo spesometro. A partire dalle comunicazioni relative al 1° trimestre di quest’anno, si deve utilizzare la nuova versione del modello “Comunicazione liquidazioni periodiche Iva”. Fermo invece alla scadenza del 30 settembre (che cadendo di domenica fa slittare tutto al 1° ottobre) lo spesometro. Si verifica così uno sdoppiamento delle scadenze su questi adempimenti.
Revisione esterna dell’informativa al pubblico delle società di assicurazione
Nuovo regolamento IVASS sulla revisione esterna dell’informativa al pubblico previsto dal Codice delle Assicurazioni private. Nella Gazzetta Ufficiale 198 del 27 agosto 2018 è stato pubblicato il Provvedimento 2 agosto 2018 dell’IVASS (Istituto per la Vigilanza delle Assicurazioni) contenente le disposizioni in materia di revisione esterna dell’informativa al pubblico. Il provvedimento è composto dal regolamento e da un allegato che specifica il contenuto della relazione di revisione esterna delle imprese di assicurazione e riassicurazione.

Concludiamo ricordando che i contribuenti titolari di partita IVA il 17 settembre dovranno versare interessi diversi a seconda del piano rateale adottato. Infatti, dopo il DPCM del 10 agosto, alcuni contribuenti:

¨        hanno mantenuto il piano rateale con 5 rate, pagando il 20 agosto due rate;

¨        hanno deciso di adottare un piano rateale con 4 rate, pagando così una sola rata.

Pertanto, i contribuenti che hanno adottato un piano di 5 rate, devono versare con lo 0.33% di interessi mentre i contribuenti che hanno scelto un piano di 4 rate devono versare con lo 0,29%. Tale differenza prosegue inevitabilmente lungo tutto il piano di rateazione.



Autore dell'articolo
identicon

Dott. Ernesto Zamberlan

Iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti di Padova dal 1994 - Revisore Legale dei Conti. Svolge la propria attività dall'anno di iscrizione all'albo nei confronti di: società di persone e di capitali, artigiani, professionisti e associazioni di categoria. Fondatore del sito www.fiscoetasse.com assieme alla collega Rag. Luigia Lumia per promuovere nella professione i nuovi strumenti informatici di aggiornamento e comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *