La settimana del fisco dal 18 al 22 marzo 2019

di Dott. Ernesto Zamberlan CommentaIn Parliamo di ..., Settimana del Fisco

Amici e Colleghi, Ben ritrovati! Eccovi alla carrellata delle principali notizie fiscali della settimana, partendo dalla proroga del voucher digitalizzazione.

Voucher digitalizzazione: proroga al 28 marzo
Nuova proroga comunicata con decreto direttoriale del MISE : prorogato alle ore 17:00 del 28 marzo 2019 il termine per la presentazione delle richieste di erogazione delle agevolazioni da parte delle piccole e medie imprese assegnatarie del Voucher per la digitalizzazione.

Obblighi di fatturazione di un agricoltore socio di una cooperativa agricola
Chiarimenti in merito alla fatturazione elettronica nel caso di agricoltore socio di una cooperativa agricola sono stati forniti dall’Agenzia delle Entrate con la Risposta 30 del 7 febbraio 2019 e sono stati ripresi nelle tre risposte di consulenza giuridica del 18 marzo 2019 (n. 10, 11, 12 ).

Ritenuta da San Marino: per i forfettari nessun credito imposte estere
L’ Agenzia delle Entrate con la Risoluzione 36/2019 ha chiarito che nel sistema tributario italiano il reddito forfettario è soggetto ad una imposta sostitutiva, con la conseguenza che tale reddito non concorre alla formazione del reddito complessivo. Tale circostanza esclude la possibilità di fruire, per la ritenuta subita sui compensi corrisposti dal committente sammarinese, del credito per le imposte assolte all’estero.

Regolarizzazioni violazioni formali: ecco come fare
Il decreto fiscale collegato alla Legge di bilancio 2019 (DL 119/2018) ha introdotto la cd. sanatoria degli errori formali, la cui disciplina attuativa è contenuta nel Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate n. 62274. Possono essere regolarizzate per ciascun periodo d’imposta, le irregolarità, le infrazioni e le inosservanze di obblighi o adempimenti di natura formale commesse fino al 24 ottobre. La regolarizzazione si perfeziona mediante la rimozione delle irregolarità e il versamento di 200 euro per ciascuno dei periodi indicati nel modello F24. Il versamento può essere effettuato in due rate di pari importo, la prima entro il 31 maggio 2019 e la seconda entro il 2 marzo 2020. É consentito anche il versamento in un’unica soluzione entro il 31 maggio 2019.
Pubblicato da Agenzia delle Entrate il codice tributo “PF99” denominato “VIOLAZIONI FORMALI – definizione agevolata – art. 9 del DL n. 119/2018” per i versamenti.

Modello RLI 2019: approvato il nuovo modello per le locazioni
Approvato con il Provvedimento 64442/2019 dell’Agenzia delle Entrate il nuovo modello di registrazione delle locazioni RLI e le relative istruzioni. Il modello sostituisce il precedente modello RLI a partire dal 20 maggio 2019. Si ricorda che in generale il modello RLI deve essere utilizzato per richiedere la registrazione dei contratti di locazione e affitto di beni immobili ed eventuali proroghe, cessioni, subentri e risoluzioni con il calcolo delle relative imposte e di eventuali interessi e sanzioni, nonché per l’esercizio dell’opzione o della revoca della cedolare secca. La novità inserita nel nuovo modello consiste nella possibilità della cedolare secca anche per i contratti di immobili commerciali cat. C/1.

Definizione agevolata: chiarimenti delle Dogane sull’IVA all’importazione
Pubblicato il Comunicato stampa dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in merito alla definizione agevolata. In particolare, il decreto fiscale collegato alla Legge di bilancio 2019 (DL 119/2018) introduce la definizione agevolata:
• di tutti i crediti dell’Agenzia delle Dogane, diversi dalle Risorse proprie tradizionali e dei connessi diritti doganali e relative sanzioni tributarie, affidati all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017 (Art. 3)
• dei carichi affidati all’Agente della riscossione riguardanti Risorse proprie tradizionali dell’Unione europea e dell’IVA riscossa all’importazione. (Art. 5)
In entrambe i casi, il contribuente che voglia accedere alla definizione agevolata, dovrà presentare all’Agenzia delle Entrate – Riscossione, entro il 30 aprile 2019, apposita dichiarazione con le modalità e in conformità alla modulistica dallo stesso predisposta.

Accertamento perdite pregresse: nuova circolare dell’Agenzia delle Entrate
L’Agenzia delle Entrate con la Circolare 4 del 21 marzo 2019 ha fornito chiarimenti in merito allo scomputo delle perdite pregresse nell’ambito dell’accertamento in ipotesi di utilizzo in sede dichiarativa in misura inferiore all’ottanta per cento per usufruire di crediti d’imposta, ritenute, acconti o eccedenze e alla detrazione del credito per le imposte pagate all’estero.

Utilizzo eccedenza ACE: nuova circolare dell’Agenzia delle Entrate
Con la Circolare 5 del 21 marzo 2019 l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimento in merito allo scomputo dell’eccedenza di ACE (Aiuto alla Crescita Economica) in caso di accertamento e per i soggetti aderenti al consolidato.
Infine vi informo informando che il CNDCEC (Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili) ha pubblicato il 13 marzo 2019 il documento “La relazione unitaria di controllo societario del collegio sindacale incaricato della revisione legale dei conti” per tener conto di alcune modifiche intervenute nella disciplina del bilancio d’esercizio.

Campione d’Italia: le agevolazioni nel 730/2019
Il collegato fiscale alla legge di bilancio 2019 ha modificato le norme per i residenti a Campione d’Italia e la dichiarazione dei redditi 730/2019 è stata aggiornata di conseguenza. Con il Provvedimento 64377 del 19 marzo 2019 l’Agenzia delle Entrate ha rettificato il modello di dichiarazione 730/2019 sia per correggere errori e refusi sia per tener conto delle modifiche apportate dalla manovra 2019 al regime fiscale del Comune comasco.
Credito formazione 4.0: non necessario il ragguaglio ad anno
Il credito d’imposta formazione 4.0 spetta in relazione ai costi ammissibili, per l’intero periodo di imposta, a prescindere dalla data in cui è stato depositato il contratto presso l’ispettorato del lavoro. E’ questo quanto chiarito dall’Agenzia delle Entrate con la risposta d’interpello 79 del 20 marzo 2019.



Autore dell'articolo
identicon

Dott. Ernesto Zamberlan

Iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti di Padova dal 1994 - Revisore Legale dei Conti. Svolge la propria attività dall'anno di iscrizione all'albo nei confronti di: società di persone e di capitali, artigiani, professionisti e associazioni di categoria. Fondatore del sito www.fiscoetasse.com assieme alla collega Rag. Luigia Lumia per promuovere nella professione i nuovi strumenti informatici di aggiornamento e comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *