Il ciclo attivo delle cessioni intracomunitarie

di Rigato Cristina CommentaIn Fiscalità Estera

Nel ciclo attivo delle cessioni intracomunitarie le principali fasi si possono così riassumere:

–          emissione DDT: l’obbligo di emettere DDT sussiste nel caso in cui si voglia utilizzare la fatturazione differita (attuabile nelle cessioni IntraUe ma non in quelle extracomunitarie);

–          emissione fattura: il soggetto passivo che effettua una cessione di beni intraUe deve emettere una fattura numerata secondo l’ordinaria disciplina, con l’indicazione, in luogo dell’ammontare dell’imposta, che trattasi di operazione “non imponibile” ai sensi dell’art. 41 d.l. 331/93.

–          compilazione modello Intrastat: hanno l’obbligo di presentare i modelli Intrastat tutti i soggetti passivi IVA che effettuano scambi commerciali intracomunitari a titolo oneroso con soggetti IVA degli altri stati UE.

 

L’articolo completo può essere letto sulla Rivista Fiscalità Estera n. 10/2012 di cui si riporta il Sommario Completo:

–          Lettera d’intenti di Cristina Rigato

–          Fusioni e acquisizioni in Cina di Lorenzo Riccardi

–          Il ciclo attivo delle cessioni intracomunitarie di Cristina Rigato

–          Applicazione dell’Exit Tax in caso di trasferimento del domicilio fiscale al di fuori della Francia di Guido Ascheri

–          Fattori distintivi e di successo per le PMI: un confronto tra imprese tedesche e italiane di Stefano Grigoletti

–          Buying Real Estate di Francesca Romana Bottari

–          Emirati Arabi Uniti di Sergio Ricci

–          Quesiti

 

La Rivista è disponibile anche in Abbonamento

Autore dell'articolo
identicon

Rigato Cristina

nasce a Padova, dove attualmente svolge la professione di dottore commercialista presso lo Studio di cui è fondatrice. Svolge attività di consulenza in ambito aziendale, societario, fiscale, contabile e di internazionalizzazione dell’impresa ed è autrice versatile con all’attivo oltre 20 volumi e più di 200 articoli per riviste specializzate nel settore tributario e contabile. È relatrice a numerosi convegni in tutta Italia in diverse tematiche dell’area fiscale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *