ONLUS e decadenza dei benefici fiscali con effetto retroattivo

di Francesca Romana Bottari CommentaIn Commenti Giurisprudenza e Prassi, No Profit

La Corte di Cassazione con Sentenza 1254/2014, ha ritenuto che indipendentemente dalla cancellazione dall’anagrafe ONLUS, la perdita dei benefici per l’Associazione decorre dal momento in cui i requisiti sostanziali, identificati nell’articolo 10 del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460, vengono “fattualmente” meno.

Start-Up innovative a vocazione sociale

di Marco Salvati CommentaIn No Profit, Nuove società, Start-up Innovative

Quando il legislatore ha pensato la disciplina delle Start-Up Innovative ha riservato un apposito spazio a quelle imprese “innovative” che operano nei vari settori del sociale, c.d. a vocazione sociale, riservando ad esse un aumento dei benefici fiscali normalmente previsti per le altre imprese innovative e per chi investe in esse.

Il 5 per mille al non profit e i rilievi della Corte dei Conti

di Dott. Sergio Ricci CommentaIn No Profit

Il 5 per mille al vaglio della Corte dei Conti. Con la delibera 14 del 23 dicembre 2013 la Corte dei Conti ha effettuato una attenta, accurata e complessa disamina sull’istituto del 5 per mille ed ha espresso alla fine una valutazione non del tutto lusinghiera sulla destinazione e gestione del 5 per mille. Il 5 per mille viene ritenuto …

La questione dell’Iva sui contributi pubblici agli Enti non profit

di Dott. Sergio Ricci CommentaIn No Profit

In linea generale un contributo assume rilevanza ai fini Iva se erogato a fronte di un’obbligazione di dare, fare, non fare o permettere, ossia quando si è in presenza di un rapporto obbligatorio a prestazioni corrispettive. Ma veniamo all’oggetto della nostra questione e alla recente circolare  C.M. 34/E del 21 novembre 2013. Gli enti non profit svolgono un’attività sempre più …

Associazioni: la responsabilità solidale ricade sui firmatari delle dichiarazioni dell’ente

di Mirco Gazzera CommentaIn Commenti Giurisprudenza e Prassi, No Profit

La responsabilità personale e solidale di colui che agisce in nome e per conto dell’associazione non riconosciuta ai sensi dell’art. 38 c.c. si applica anche ai debiti di natura tributaria (CTP di Reggio Emilia sentenza n. 191/3/13 del 23.10.2013). Negli ultimi anni si è assistito a un considerevole aumento delle verifiche e degli accertamenti nel cosiddetto “terzo settore”. L’Amministrazione Finanziaria …

Il rendiconto e il bilancio per Onlus di opzione

di Dott. Sergio Ricci CommentaIn No Profit

Rendiconto di cassa e bilancio di competenza per le Onlus di opzione Premessa Le proposte avanzate qualche tempo fa dall’Agenzia per le ONLUS relativamente agli schemi di bilancio per il non profit, e che hanno poi dato luogo all’Atto di indirizzo dell’Agenzia stessa[1], hanno sollecitato e riavviato il dibattito su un tema di fondamentale importanza per lo sviluppo trasparente del …