Nuovo codice doganale comunitario: COM (2012) 64

di Sandra Primiceri CommentaIn Fiscalità Estera, Fiscalità Estera

La consapevolezza dell’inadeguatezza degli strumenti a disposizione – Reg.to (CEE) n. 2913/92 (Codice Doganale Comunitario – C.D.C.) e Reg.to (CEE) n. 2454/93 (Disposizioni di Attuazione del Codice D.A.C.) – per il raggiungimento di questi traguardi  ha, inevitabilmente, portato alla totale rielaborazione del Codice Doganale Comunitario. Vi era quindi, la necessità di avere un codice aderente la realtà economica e che …

Redditi di natura fondiaria conseguiti da privati in Francia

di Rag. Guido Ascheri CommentaIn Fiscalità Estera, Fiscalità Estera

Le persone che non hanno il loro domicilio fiscale in Francia e che dispongono di una o più abitazioni, a qualsivoglia titolo, direttamente o indirettamente, sono soggetti all’imposta sul reddito su una base forfettaria uguale a tre volte il valore locativo reale di questa o queste abitazioni. Questo regime ha per scopo di stabilire una contribuzione minima a carico dei …

Il sistema fiscale monegasco

di Ammirati Rag. Margherita CommentaIn Fiscalità Estera, Fiscalità Estera

Una delle caratteristiche del Principato di Monaco consiste nella circostanza che per le persone fisiche si applica una fiscalità «leggera». L’ esonero da qualsiasi imposta sul reddito si fonda su una Ordinanza emessa nel 1869 dal Prin- cipe Carlo III. La sola imposta diretta applicata nel Principato è l’imposta sui redditi delle attività industriali e commerciali. Nel Principato di Monaco …

Il sistema fiscale di Singapore, imposte dirette

di Lorenzo Riccardi CommentaIn Fiscalità Estera, Fiscalità Estera, Senza categoria

Le riviste e i quotidiani economici hanno spesso definito Singapore come il miglior luogo in cui fare affari al mondo e, al di là di vari fattori quali le infrastrutture e la manodopera altamente efficiente, rimangono importanti agevolazioni fiscali per gli investimenti nel Paese. L’economia di Singapore ha da sempre accolto favorevolmente gli investitori stranieri in manifatture e servizi senza …

La plusvalenza immobiliare realizzata in Francia da un cittadino residente in Italia

di Jacques Figasso CommentaIn Fiscalità Estera, Fiscalità Estera

La vendita di un bene immobile in Francia da parte di un soggetto residente fiscalmente in Italia sarà soggetto al trattamento fiscale sia in Francia che in Italia, sia all’interno del quadro della gestione del suo patrimonio, sia che agisca per aspetti familiare o all’interno di un nuovo progetto. La Francia e l’Italia hanno siglato il 5 ottobre 1989 una …

I contratti di agenzia in ambito internazionale

di Enrico Calore CommentaIn Fiscalità Estera, Fiscalità Estera

Per la migliore distribuzione dei prodotti nei mercati internazionali, la scelta degli operatori spesso cade tra la figura del concessionario/distributore e quella dell’agente di comercio. Prediligere quest’ultima comporta, al di là delle mere valutazioni commerciali, un’opportuna conoscenza delle problematiche sottese alla gestione del contratto che si andrà a stipulare con l’agente e delle modalità di risoluzione delle eventuali controversie che …