About the Author
identicon

Dott. Luca Santi

Dottore Commercialista - Revisore Contabile - International Advisor Specializzato in operazioni straordinarie e di riorganizzazione societaria, ha creato una fitta rete di legami con altri Professionisti al fine di fornire una consulenza completa ed esaustiva. Membro di collegi sindacali, Curatore fallimentare per il Tribunale Civile Penale di Verona, Consulente esperto del Giudice in campo penale, è iscritto nell'elenco dei conciliatori della Camera di Commercio Industria Agricoltura di Verona. Collabora alla stesura di articoli, libri e monografie di approfondimento in materia fiscale e tributaria, ed è docente in seminari di formazione ed in convegni di aggiornamento destinati a professionisti e personale amministrativo in materia fiscale, di bilancio e società. Lo Studio ha adottato un manuale interno di qualità al fine di fornire alla clientela un'elevata professionalità. Da un anno circa è entrato a far parte del Gruppo PASUT specializzato nella delocalizzazione e internazionalizzazione delle imprese nel Nord-Est Europa.

Effetti della notificazione degli atti tributari

I termini per l’accertamento delle imposte dirette e dell’Iva

di Dott. Luca Santi CommentaIn Accertamento

La legge di stabilità per il 2016, L.208 del 28/12/2015 ha profondamente riscritto le regole relative alla decadenza dei termini per l’accertamento. In sintesi, viene abrogato il meccanismo del RADDOPPIO dei termini in presenza di reati tributari. Viene riscritto integralmente l’articolo 43 del DPR n. 600/1973 relativo alle imposte dirette, così come l’articolo 57 del DPR n. 633/72 relativo all’IVA. …

beni ai soci

Beni ai soci: indeducibilità per la società concedente !

di Dott. Luca Santi 2 CommentiIn Manovre Fiscali

Per concludere l’analisi sull’argomento beni concessi in godimento ai soci, giova ricordare che oltre alla tassazione in capo all’utilizzatore vi è anche una limitazione di deducibilità dei beni concessi in capo alla società concedente. Infatti il decreto ha sancito l’indeducibilità “in ogni caso”, in capo all’impresa commerciale concedente, di tutti i costi relativi ai beni concessi in godimento. Pertanto, per …

Comunicazione beni ai soci

Comunicazione dei beni in godimento ai soci e/o familiari e dei finanziamenti ai soci

di Dott. Luca Santi 10 CommentiIn Manovre Fiscali

La comunicazione dei beni in godimento ai soci/familiari e la comunicazione dei finanziamenti scade il 30 ottobre 2015 e carica i nostri studi, anche per il mese di ottobre, di un adempimento di cui faremo volentieri  soprattutto per la dubbia utilità che pensiamo abbia. Questo adempimento nelle intenzioni del legislatore avrebbe dovuto disincentivare l’utilizzo a titolo personale, da parte dei …

Beni in godimento ai soci

Reddito diverso per i beni in godimento : il calcolo

di Dott. Luca Santi 2 CommentiIn Accertamento

Determinare il reddito diverso per il socio che ha in godimento i beni dell’impresa non e’ sempre  semplice  e a volte puo’ essere abbastanza dispendioso.L’Agenzia nel dettare le modalità per stabilire il valore di mercato dei beni non sempre ne tiene conto. Come accennato in precedenza andremo ad individuare ed esemplificare il “calcolo” del reddito diverso in capo all’utilizzatore, così …

Reti d’impresa: la prossima riapertura dell’agevolazione fiscale

di Dott. Luca Santi CommentaIn Attualità, Parliamo di ...

Per il 2014 il Governo vuole rilanciare incentivi “forti” e incentivare investimenti, fra le Azioni in programma per il 2014, inserite nel Documento di Economia e Finanza al punto ii), troviamo il rifinanziamento del Fondo per il regime agevolato delle Reti d’Impresa per 200 milioni, aumentando il limite degli utili accantonabili e semplificando il bilancio d’impresa

Redditometro e il settore dell’arte

di Dott. Luca Santi CommentaIn Accertamento, Attualità, Redditometro

Numerosi articoli pubblicati sulla stampa specializzata rilevano come il mercato mondiale dell’arte stia vivendo un periodo più che positivo, nonostante la “crisi” economica che si protrae ormai da troppi anni. Il settore dell’arte, pur continuando a rimanere un asset class, il cui target di riferimento è rappresentato dalla fascia più alta degli investitori, registra una costante crescita, un’inversione di rotta …