16 FEBBRAIO: Versamento Iva Trimestrali speciali

di Marianna Menna 8 CommentiIn Iva

Il prossimo 16 febbraio i contribuenti trimestrali speciali sono chiamati alla cassa per il versamento dell’Iva relativa al 4° trimestre 2016. Rientrano in tale categoria quei contribuenti soggetti al regime di cui all’art. 74, comma 4, del D.P.R. n. 633/1972, e in particolare:

  • – gli enti e le imprese che prestano servizi al pubblico con carattere di  frequenza, uniformità e diffusione tale da comportare l’addebito di corrispettivi per periodi superiori al mese;
  • gli esercenti impianti di distribuzione di carburante per uso di autotrazione;
  •  – gli autotrasportatori di cose per conto terzi iscritti nell’albo ex L.n. 298/1974.

Sono dunque trimestrali speciali IVA:

  • – gli istituti e le aziende di credito;
  • – le imprese assicuratrici;
  • – le imprese telefoniche;
  • – le imprese di somministrazione di acqua, gas, energia elettrica, vapore e teleriscaldamento urbano;
  • – le imprese esercenti impianti di lampade votive;
  • – le imprese esercenti servizi di raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti solidi urbani ed assimilati; imprese esercenti servizi di fognatura e depurazione;
  • – le imprese esercenti servizi di telecomunicazione;
  • – l’Associazione Italiana Croce Rossa;
  • – le società e gli enti concessionari di autostrade;
  • – gli esercenti impianti di distribuzione di carburante per uso autotrazione anche per le attività accessorie;
  • – le imprese esercenti autotrasporto di cose per conto terzi iscritti nel relativo albo.

Il versamento va effettuato tramite il modello F24, con codice tributo 6034, al netto degli acconti eventualmente già versati lo scorso 27 dicembre. Si evidenzia che i versamenti trimestrali dei contribuenti speciali non sono soggetti alla maggiorazione dell’1% come accade invece per tutti gli altri contribuenti ordinari.

Un approfondimento lo meritano, inoltre, gli autotrasportatori di cose per conto terzi, iscritti all’albo, che possono essere autorizzati in base all’art. 74, comma 4, D.P.R. n. 633/1972, dal Ministero delle Finanze ad un particolare differimento nell’emissione e nella registrazione delle fatture.

Infatti, gli autotrasportatori, per le prestazioni di trasporto eseguite nei confronti dello stesso committente possono emettere una sola fattura riepilogativa delle operazioni compiute in un trimestre solare e le fatture possono essere annotate entro il trimestre solare successivo a quello di emissione.

Possono inoltre eseguire le liquidazioni periodiche ed i relativi versamenti trimestralmente, invece che mensilmente, indipendentemente dal volume d’affari conseguito nell’anno solare precedente.

Si noti bene che nell’esercizio dell’autotrasporto rientrano anche attività accessorie ai servizi di trasporto in senso stretto, quali i servizi di carico/scarico, le movimentazioni di merci, il magazzinaggio, la custodia, il deposito e similari.

Per cui tutte le suddette attività, secondo quanto stabilito dalla circolare n. 328/E del 1995, del Ministero delle Finanze seguono la disciplina speciale relativa agli adempimenti di registrazione e versamento.

Autore dell'articolo
identicon

Marianna Menna

Dottore Commercialista e Revisore dei Conti iscritta all'albo dei Dottori Commercialisti di Vasto al n. 146/A. Mi occupo di consulenza fiscale, aziendale e del lavoro presso aziende, società e professionisti.

Comments 8

  1. Mi era sembrato di capire che il versamento del quarto trimestre va effettuato in sede di conguaglio annuale e cioè entro il 16 marzo 2017. Dopo aver letto questo articolo mi è sorto il dubbio. Cosa fare?

    1. Sono il consulente di un’azienda di autotrasporti e versiamo l’Iva il 16 febbraio senza maggiorazioni.. Attenzione perchè questa regola vale solo per i trimestrali speciali. Il tuo caso in che categoria rientra?

  2. Il termine del 16 febbraio é anche per l´impresa di autotrasporto conto terzi che nonostante il suo diritto di annotare le fatture entro il trimestre successivo a quello di emissione, le ha comunque annotate nel trimestre di competenza?
    Grazie.

      1. Buongiorno.
        Sono in panico. Non so come registrare in contabilità, un autotrasportatore in regime speciale.
        Non ne ho mai gestiti.
        Ho un nuovo cliente e mi ha fornito le fatture di ottobre, novembre e dicembre 2017, più gennaio e febbraio (attenderò marzo).
        Esattamente, come mi devo comportare?
        Potete aiutarmi in qualche modo?
        Grazie

  3. sono un artigiano impresa individuale , l’iva dell’ ultimo trimestre 2017 quando si paga?
    il 16 .2.18 o il 16.3.18 ?

  4. I medici rientrano tra i trimestrali speciali? versano saldo iva IV trim. entro 16 febbraio senza interessi? Ho trovato opinioni contrastanti.

    1. anch’io ho trovato discordanze in merito alla categoria dei medici e altri operatori sanitari. Sarebbe importante fare chiarezza se possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *