Paggi dott.ssa Lia

commercialista
Piazza N.S.dell'Orto n.29/5 Chiavari (GE)
Tel: 01851771067
[email protected]
Paggi dott.ssa Lia

Dottore commercialista in Chiavari (Ge) si occupa principalmente di contenzioso tributario come difensore del contribuente in sede amministrativa e processuale.

Documenti pubblicati sul Business Center

L'autore Paggi dott.ssa Lia ha i seguenti 7 documenti:

Difendersi dagli accertamenti: 5 casi concreti

Numerosi spunti per la difesa del contribuente dagli accertamenti in 5 approfondimenti in word che analizzano 5 casi pratici, tutti corredati da fac-simili

Antieconomicità della gestione aziendale e accertamenti

Contestazioni e difese, approfondimento che analizza le principali casistiche della Cassazione in tema di accertamento per antieconomicità, utili per la difesa

Notifiche a destinatari relativamente irreperibili

Attenzione alla eventuale illegittimità della notifica dell’atto prodromico, verrà esaminato un caso di notifica a destinatario temporaneamente irreperibile

Accertamento nel settore della ristorazione e alberghi

Guida accertamenti basati sul consumo di caffè, acqua e tovaglioli (tovagliolometro) e le difese del contribuente + caso pratico per l’attività di bar

Accertamento e calcolo valore normale immobili

Pacchetto Guida e fac-simili sulla difesa dagli accertamenti di valore nelle compravendite immobiliari e calcolo del Valore Normale Unitario degli Immobili

Speciali pubblicati

Speciale del 14/10/2014
168x126 accertamento valore immobili compravendita

Accertamenti di valore nelle compravendite immobiliari

Definizione della controversia ai fini del registro ed interesse ad agire. Ecco un'analisi preliminare su un passaggio molto spinoso che il difensore deve affrontare per considerare tutti gli interessi in gioco nella controversia ai fini dell'imposta di registro.
Speciale del 29/09/2014
controllo_finanza_168

Mancata emissione del processo verbale di constatazione nelle indagini "a tavolino"

L'accertamento "a tavolino" e la mancanza di redazione del processo verbale di constatazione (pvc) comporta rilevanti conseguenze per il contribuente, a cui vengono a mancare i 60 giorni per la presentazione di memorie difensive. In questo articolo l'autore fa il punto della giurisprudenza e propone alcune riflessioni sulle conseguenze dell'emissione dell'avviso di accertamento senza il preventivo pvc.
Speciale del 18/09/2014
168x126 contenzioso2

Utilizzabilità dei documenti tardivamente depositati in Primo Grado

La problematica inerente la irrituale acquisizione di documenti nel procedimento di primo grado deve essere attentamente monitorata dal difensore tributario. L'autore fa un attenta disamina della giurisprudenza in materia.