Bellani dott. Umberto - Fiameni dott. Marco

Bellani dott. Umberto

Laureato in Economia e Legislazione per l'Impresa presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano è iscritto all'Ordine dei Dottori Commercialisti di Milano.
Ha maturato una significativa esperienza su tematiche di fiscalità nazionale ed internazionale presso importanti studi e società di consulenza.
Ad oggi svolge attività di consulenza in materia fiscale e contabile in favore di società nazionali ed internazionali presso lo Studio Olmo.

Fiameni dott. Marco

Dal 2012 iscritto al n. 447 dell'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Cremona
➢ Dal 2013 iscritto al n. 168240 del Registro dei Revisori Legali tenuto presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze, G.U n. 42 4^ serie speciale del 28/05/2013
➢ Dal 2018 iscritto all'Ordine dei Giornalisti – Consiglio della Lombardia come Giornalista Pubblicista

Aree di interesse

  • Revisione aziendale e internal audit
  • Amministrazione e bilancio
  • Consulenza fiscale e societaria
  • Pianificazione e controllo di gestione
  • Responsabilità sociale d'impresa e bilancio di sostenibilità
  • Crisi e risanamento d'impresa
  • Finanza e valutazione aziendale

Altre attività
Autore e coautore di circa 160 articoli su argomenti di carattere economico bancario e di diritto societario per le seguenti riviste: Ratio Quotidiano, Ratio Famiglia, Ratio Azienda, Ratio Crisi d'impresa, Ratio Revisori e Sindaci, Ratio Soluzioni (Gruppo Castelli), La Settimana Fiscale (Gruppo il Sole 24 Ore), La circolare di lavoro e previdenza, Il Giurista del lavoro, Strumenti di lavoro (Gruppo Euroconference), MySolution (Cesi Multimedia) e Datev Koinos. Collaborazione con il Dipartimento di Scienze Economico-Aziendali e Diritto dell'Economia dell'Università degli Studi Milano Bicocca nell'ambito del corso di Contabilità e Bilancio e Revisione Aziendale.

Speciali pubblicati

Speciale del 06/09/2019

Cessioni intracomunitarie e Iva: le prove documentali per la non imponibilità

Le prove per la non imponibilità delle cessioni intracomunitarie: le novità applicabili da gennaio 2020