Rassegna Stampa in Giurisprudenza

Sono presenti 300 articoli
Rassegna stampa del 25/05/2018
aziende in crisi aboliti gli studi di settore

Niente studi di settore alle imprese in crisi

Studi di settore non più applicabili alle aziende colpite dalla crisi economica, lo ha stabilito la Cassazione con Ordinanza del 18.05.2018, annullando un accertamento emesso verso un'impresa edile
Rassegna stampa del 23/05/2018
licenziamento e assenze  Malattia Pippo168

Comporto: no al licenziamento prima della scadenza

Sentenza delle Sezioni Unite di Cassazione sul licenziamento prima della scadenza del periodo di comporto , ovvero il periodo massimo di conservazione del posto di lavoro
Rassegna stampa del 18/05/2018
credito inesistente in compensazione sanzioni

Affitto d'azienda: no agli sgravi per l'assunzione dalle liste di mobilità

Assunzione di lavoratori in mobilità: niente benefici se nel trasferimento d'azienda vi è continuità aziendale (art. 2112 c.c.) - Corte di Cassazione sentenza n. 10431 del 2.5.2018
Rassegna stampa del 15/05/2018
contumacia-cassazione-169

Registra conversazioni dei colleghi: licenziamento illegittimo

La Cassazione considera illegittimo li licenziamento e ordina la reintegra del lavoratore che aveva registrato conversazioni nel luogo di lavoro per difendersi da accuse dell'azienda
Rassegna stampa del 11/05/2018
impresa familiare cassazione

Lavoro subordinato tra familiari: ok per la Cassazione

La Corte di Cassazione consolida l’orientamento che vuole lecito il rapporto di lavoro subordinato tra familiari. Un commento della Fondazione Studi CDL
Rassegna stampa del 10/05/2018
lavoro autonomo fattorino consegne

Fattorini: si tratta di lavoro autonomo CO.CO.CO.

Le motivazioni del tribunale di Torino che ha giudicato la consegna di pasti a domicilio dei cd. "riders" come lavoro autonomo di collaborazione, privo dei requisiti della subordinazione
Rassegna stampa del 09/05/2018
deposito IVA

Imprese in contabilità semplificata: serve il prospetto delle rimanenze

Anche le imprese minori in contabilità semplificata devono indicare il valore delle rimanenze, con valutazione distinta per categorie omogenee: a dirlo la Cassazione
Rassegna stampa del 04/05/2018
sentenza cassazione

Cessioni intracomunitarie non imponibili IVA: iscrizione al VIES non necessaria

Mancata iscrizione al VIES: non è ostacolo ai fini della non imponibilità IVA nelle cessioni intracomunitarie. A stabilirlo la Cassazione
Rassegna stampa del 30/04/2018
giustizia

Compensabilità spese di giudizio: sentenza della Consulta

Nuovi casi in cui il giudice civile, nel caso di soccombenza di una parte, può compensare le spese di giudizio secondo la Corte costituzionale
Rassegna stampa del 30/04/2018
sentenza cassazione

Licenziamento legittimo per fine dell'appalto

Nella sentenza n. 8973 dell'11 aprile 2018 la Cassazione ribadisce che costituisce giustificato motivo di riduzione del personale la perdita dell'appalto di servizi
Rassegna stampa del 27/04/2018
accertamento nullo Corte costituzionale 168

Ok al risarcimento per mancata reintegra

La Corte costituzionale chiarisce che l'indennità per mancata reintegra dopo un licenziamento illegittimo ha carattere risarcitorio e non retributivo
Rassegna stampa del 26/04/2018
contumacia-cassazione-169

Inquadramento laureati: 5°livello per il ccnl metalmeccanici

Il neolaureato deve esser inquadrato al 5 livello del contratto metalmeccanici se svolge attività collegate alla sua laurea, anche senza responsabilità.
Rassegna stampa del 23/04/2018
controlli agenzia investigativa

L’assenteismo si può battere: la Cassazione apre agli investigatori

Le investigazioni non costituiscono controllo sui lavoratori, ma verifica del rapporto di fiducia con il datore di lavoro. L'orientamento ormai consolidato in Cassazione
Rassegna stampa del 28/03/2018
sponsor-auto-168

Marchio sull’auto da corsa: spese di rappresentanza e non pubblicitarie

Seguono il regime fiscale delle spese di rappresentanza i costi sostenuti per mettere il marchio aziendale su un’auto. A chiarirlo la Cassazione
Rassegna stampa del 27/03/2018
sentenza cassazione

Credito IVA: legittimo anche in ritardo se in possesso dei requisiti

Non si perde il diritto al credito IVA se si è in possesso dei requisiti anche in caso di ritardata/omessa presentazione della dichiarazione. A dirlo la Cassazione