Normativa in Contribuenti minimi

Sono presenti 20 articoli
Normativa del 11/04/2016

Le risposte dell'Agenzia sulle novità fiscali 2016 in una circolare

L'Agenzia delle Entrate ha raccolto in una circolare le risposte fornite alla stampa specializzata in merito alle novità fiscali della Stabilità 2016 e alle modifiche normative introdotte dalla delega fiscale; Circolare dell' 08.04.2016 n. 12
Normativa del 23/02/2016

Regime contributivo agevolato artigiani e commercianti forfetari

Chiarimenti dell'Inps sul regime contributivo agevolato per artigiani e commercianti in regime forfetario, previsto dalla Legge n. 190/2014, e modificato dalla Legge di Stabilità 2016; Circolare Inps del 19.02.2016 n. 35
Normativa del 09/02/2016

Contributi Inps Gestione separata 2016

Pubblicate dall'Inps le aliquote contributive, il massimale e minimale di reddito per l'anno 2016 per gli iscritti alla Gestione separata; Circolare Inps del 29.01.2016 n. 13
Normativa del 23/07/2015

Regime di vantaggio: attivita' intraprese nel 2015 tutte riammesse

Regime di vantaggio per giovani imprenditori e lavoratori in mobilità: opzione nel 2016 e rettifiche entro il 23 agosto 2015
Normativa del 12/06/2015

Imposta sostitutiva regime forfetario: istituiti i codici tributo

Istituiti i codici tributo per il versamento, tramite il modello F24, dell’imposta sostitutiva sul regime forfetario; Risoluzione dell' 11.06.2015 n. 59
Normativa del 04/06/2015

Nuovo modello AA9/12 per la dichiarazione di inizio attività

Pubblicato il nuovo modello AA9/12 per la dichiarazione di inizio o cessazione attività e variazione dati, aggiornato a seguito della proroga del regime di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità; Provvedimento del 03.06.2015
Normativa del 30/12/2014

Regime forfetario 2015: i commi da 54-89 della Legge di Stabilità

La legge di Stabilità 2015 composta da un unico articolo con 735 commi (!) dedica i commi da 54 a 89 al Nuovo Regime forfetario per i contribuenti minimi che dal 2015 diventa il regime naturale per i contribuenti lavoratori autonomi o d'impresa che rispettano determinati requisiti. Ecco il testo dei commi interessati a completamento degli articoli e approfondimenti pubblicati.
Normativa del 23/09/2013

Studi di settore 2013: le risposte dell’Agenzia ai quesiti dei contribuenti

Nuovi chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sull’applicazione degli studi di settore per il periodo d’imposta 2012; Circolare n. 30/E del 19.09.2013
Normativa del 08/07/2013

Nuovi minimi: le istruzioni per recuperare in Unico la ritenuta d’acconto del 4%

L’Agenzia delle Entrate concede ai “nuovi minimi” la possibilità di scomputare nel Modello Unico PF 2013 (quadro LM) le ritenute d’acconto del 4% subite erroneamente nel 2012 da parte delle banche sui bonifici ricevuti per lavori di ristrutturazione edilizia o di risparmio energetico; Risoluzione del 5.07.2013, n. 47/E
Normativa del 19/06/2012

Risposte dell'Agenzia delle Entrate ai quesiti posti dalla stampa specializzata

Le risposte dell'Agenzia ai quesiti in materia di Detrazione del 36 per cento, IVA, Studi di settore, Regime fiscale di vantaggio ex articolo 27 del D.L. n. 98 del 2011, Beni concessi in godimento ad amministratore/socio, Società di comodo, Contenzioso e accertamento; Circolare del 19.06.2012 n. 25/E
Normativa del 30/05/2012

Nuovi minimi: i chiarimenti dell'Agenzia sulla disciplina del nuovo regime di vantaggio

Il testo della circolare dell'Agenzia in merito alle novità più significative concernenti il nuovo regime di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità (nuovo regime dei minimi), pubblicati con Circolare del 30.05.2012 n. 17/E
Normativa del 25/05/2012

Codici tributo per i nuovi minimi e i lavoratori in mobilità

Istituiti i nuovi codici tributo per il versamento dell’imposta sostitutiva del 5% sul regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile (nuovi minimi) e lavoratori in mobilità; Risoluzione del 25.05.2012 n. 52/E
Normativa del 22/12/2011

Regime dei minimi e lavoratori in mobilità: modalità di applicazione del regime agevolato

Con due Provvedimenti del 22 dicembre 2011 l’Agenzia delle Entrate ha fornito i chiarimenti sulle modalità di applicazione del regime fiscale agevolato dei contribuenti minimi e lavoratori in mobilità, e del regime residuale degli ex contribuenti minimi. Tra le precisazioni fornite: esonero dall'applicazione della ritenuta d'acconto sulle fatture emesse e dalla comunicazione delle operazioni rilevanti Iva (spesometro)
Normativa del 30/11/2011

Versamento acconti 2011 in misura piena: istituiti i codici tributo per la compensazione del credito d’imposta

Per coloro che non si sono avvalsi del differimento del pagamento di 17 punti percentuali degli acconti dell’Irpef e dell’imposta sostitutiva per contribuenti minimi e cedolare secca dovuti per il periodo d’imposta 2011, sono stati istituiti i codici tributo, con Risoluzione n. 117 del 30/11/2011, da utilizzare in F24 per compensare il credito d’imposta
Normativa del 25/11/2011

Acconto di novembre ridotto anche per la cedolare secca e per i minimi

La riduzione dell'acconto da versare entro il 30 novembre prossimo si applica anche al versamento della seconda o unica rata dell’acconto della cedolare secca sugli affitti e dell’imposta sostitutiva dovuta da coloro che applicano il cosiddetto regime dei minimi