Rassegna Stampa in Dichiarazione IVA

Sono presenti 279 articoli
Rassegna stampa del 07/09/2018

Incongruenze tra Spesometro e Dichiarazione Iva: lettere di compliance in arrivo

A settembre nuove lettere di compliance dell'Agenzia, per la promozione dell’adempimento spontaneo, se c'è incongruenza riscontrata dall'incrocio di dati tra spesometro e dichiarazioni IVA
Rassegna stampa del 18/12/2018

Dichiarazioni IVA: alert in caso di anomalie

Anomalie tra il volume d’affari dichiarato dai contribuenti e l’importo delle operazioni comunicate dai contribuenti e dai loro clienti
Rassegna stampa del 05/02/2019

Modello di dichiarazione IVA 2019: tutte le novità

Novità nel modello di dichiarazione IVA 2019: molte le modifiche per la disciplina del Gruppo IVA. Scadenza al 30 aprile.
Rassegna stampa del 19/03/2019

Visto di conformità IVA 2019: ecco i controlli da fare

Dichiarazione IVA 2019 con credito superiore a 5.000 euro: ecco i controlli che devono essere fatti prima di apporre il visto di conformità.
Rassegna stampa del 25/03/2019

Dichiarazione IVA 2019: presentazione entro martedì 30 aprile

Scade martedì 30 aprile 2019 il termine ultimo per la trasmissione della dichiarazione Iva 2019: i soggetti obbligati, le modalità di presentazione e di versamento del saldo Iva
Rassegna stampa del 16/04/2019

Dichiarazione IVA 2019: novità - Videocorso accreditato in differita

Dichiarazione IVA 2019: novità e casi pratici - Ne parla la Dott.ssa Pérez Corradini in un videocorso di due ore accreditato ODCEC
Rassegna stampa del 19/06/2019

Dichiarazione dei redditi 2019: proroga versamenti al 30 settembre

Ecco l’emendamento al DL Crescita che proroga la scadenza al 30 settembre 2019 dei versamenti risultanti dalle dichiarazioni per i soggetti ISA
Rassegna stampa del 26/06/2019

Dichiarazioni IVA 2018: avvisi di anomalia in arrivo

Mancata presentazione della dichiarazione IVA o presentazione con solo il quadro VA compilato: alert in arrivo dall'Agenzia delle Entrate
Rassegna stampa del 30/09/2019

Il mancato invio della dichiarazione di intento è violazione formale

Il mancato invio della comunicazione di intento non puo' essere sanzionato come omissione della fatturazione ma è da considerarsi errore formale