Gli immobili strumentali dei professionisti: ammortamenti, plusvalenze e minusvalenze

Guida completa agli immobili strumentali dei professionisti: ammortamenti, plusvalenze e minusvalenze.

Il prodotto è in formato pdf

12,21 € + 22% IVA
(14,90 € IVA Compresa)
Data: 11/04/2011
Autore: Forte Nicola
Tipologia: Guida

Dettagli prodotto

La presente guida si propone di fare chiarezza sulla disciplina fiscale degli immobili strumentali dei professionisti per ciò che attiene alla deducibilità del costo sostenuto per l’acquisizione degli stessi, sulla possibile rilevanza delle plusvalenze e delle minusvalenze a seguito degli atti di alienazione, ovvero nelle ipotesi autoconsumo.

Indice

Premessa
1. Gli immobili strumentali
1.1. Gli acquisti nel triennio 2007 – 2010 e la determinazione delle quote di ammortamento
1.2. I contratti di locazione finanziaria stipulati nel periodo 2007 – 2010
1.3. Gli immobili acquistati ed i contratti di locazione finanziaria stipulati fino al 31 dicembre 2006
1.4. La situazione post 1° gennaio 2010
1.5. Il costo delle aree sottostanti
2. La rilevanza delle plusvalenze e delle minusvalenze
2.1. Profili temporali: gli immobili acquistati nel triennio 2007 - 2009
2.2. Gli immobili acquistati dal 1° gennaio 2010: torna l'irrilevanza delle plusvalenze;
2.3. Gli immobili in leasing riscattati dopo il 1° gennaio 2010: la rilevanza delle plusvalenze;
2.4. L’esclusione deli immobili strumentali dall'attività di lavoro autonomo
Conclusioni / Esemplificazioni / Normativa;
Prassi/ Bibliografia
Autore: Forte Nicola

SKU FT-7773 - Ulteriori informazioni: cat1contabilita_e_bilancio / cat2contabilita-generale