Cessione credito ecobonus e sismabonus - Mod. EDITABILE

Cessione credito ecobonus e sismabonus - Mod. EDITABILE

Modello EDITABILE di Comunicazione dell'opzione relativa a interventi di efficienza energetica e rischio sismico e relative istruzioni

Leggi dettagli prodotto

Il prodotto è in formato pdf

1,56 € + 22% IVA
(1,90 € IVA Compresa)
Data: 24/02/2020
Tipologia: Formula


Dettagli prodotto

Con il presente modello il contribuente comunica all’Agenzia delle entrate l’opzione relativa agli interventi di efficienza energetica e rischio sismico effettuati su singole unità immobiliari.

Modello da utilizzare a partire dal 16 ottobre 2019

In particolare, l’articolo 14, commi 2-ter e 2-sexies, del decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2013, n. 90, e successive modifiche ha previsto che i soggetti che hanno sostenuto nell’anno precedente spese per interventi di riqualificazione energetica effettuati su singole unità immobiliari, in luogo della detrazione, possono optare per la cessione del corrispondente credito ai fornitori che hanno effettuato gli interventi ovvero ad altri soggetti privati, con la facoltà di successiva cessione del credito.

L’esercizio dell’opzione è comunicato all’Agenzia delle entrate, a pena d’inefficacia, entro il 28 febbraio dell’anno successivo a quello di sostenimento delle spese che danno diritto alle detrazioni.

Attenzione: In base a quanto previsto dalla legge di bilancio 2020, si rende noto che per le spese sostenute dall'anno 2020 per interventi:
- di riqualificazione energetica e riduzione del rischio sismico (artt. 14 e 16 del decreto-legge n. 63 del 2013), effettuati sulle singole unità immobiliari, non è più possibile optare per la detrazione sotto forma di sconto praticato dal fornitore;
 - relativi alla realizzazione di opere finalizzate al conseguimento di risparmi energetici, con particolare riguardo all'installazione di impianti basati sull'impiego delle fonti rinnovabili di energia (es. impianti fotovoltaici), di cui all’articolo 16-bis, comma 1, lettera h, del d.P.R. n. 917 del 1986 (TUIR), non è più possibile optare per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante per i medesimi interventi.
Pertanto, la procedura telematica disponibile nell’area riservata Entratel/Fisconline non consentirà di esercitare le suddette opzioni e le relative comunicazioni non saranno accettate.
Sarà possibile, invece, fino al 29 febbraio 2020, comunicare le opzioni esercitate per le detrazioni relative alle suddette spese sostenute nell’anno 2019.

Al modello va allegata la fotocopia del documento di identità del richiedente e, se presente, il documento di identità del rappresentante/tutore firmatario.



SKU FT-41735 - Ulteriori informazioni: cat1fisco / cat2fisco_e_agevolazioni