Indennità agenzia e cessazione - Cass. n. 25740/2018

Indennità in caso di cessazione del rapporto di lavoro e contratto di agenzia Commento alla Ordinanza di Cassazione lavoro n. 25740 del 15.10.2018

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 2499 -5797

4,71 € + 4% IVA
(4,90 € IVA Compresa)
Data: 27/11/2018
Tipologia: Approfondimento

Dettagli prodotto

Cass. Civ., sez. lavoro  Ordinanza  n. 25740 del 15 Ottobre 2018 COMMENTO (PDF - 8 pagine)

Ai fini del calcolo dell'indennità di cessazione del rapporto di cui all'art. 1751 c.c., il giudice, nel caso in cui abbia riscontrato che l'agente abbia procurato nuovi clienti al preponente o abbia sensibilmente sviluppato gli affari con i clienti esistenti e il preponente riceva ancora sostanziali vantaggi derivanti dagli affari con tali clienti, deve verificare se l'indennità di cessazione del rapporto, nella misura calcolata sulla base dei criteri previsti dalla contrattazione collettiva, possa considerarsi o non "equa", nel senso di compensativa anche del particolare merito dell'agente emergente dalla suddetta circostanza di fatto, tenendo peraltro conto del limite del comma 3 dell'art. 1751 c.c., applicabile alla quantificazione secondo equità dell'indennità in esame.

Indice

IL CASO

IL COMMENTO

1.Fonti legislative e contrattuali: indennità in caso di cessazione del rapporto

2. Orientamenti giurisprudenziali in merito al contratto di agenzia ed indennità

IL TESTO INTEGRALE DELL'ORDINANZA

Isbn: 2499 -5797


SKU FT-38953 - Ulteriori informazioni: cat1archivio / cat2i_commenti_archivio-pubblicazioni