Decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2019

Le novità del Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2019 (Decreto Legge n. 119 del 23/10/2018 - GU n. 247); pdf di 74 pagine

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 9788868057251

14,33 € + 4% IVA
(14,90 € IVA Compresa)
Data: 25/10/2018
Tipologia: E-Book

Dettagli prodotto

Tutte le novità del Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2019 (Decreto Legge n. 119 del 23/10/2018 - GU n. 247):

  • Rottamazione Cartelle
  • Chiusura liti pendenti
  • Definizione accertamenti
  • Stralcio debiti fino a 1000 euro
  • Dichiarazione Integrativa speciale
  • Semplificazioni per la fatturazione elettronica
  • Processo Tributario Telematico

Al via la pace fiscale. Dalla rottamazione ter delle cartelle alla sanatoria per i redditi non dichiarati, il decreto in vigore dal 24 ottobre contiene un mix di misure destinate a consentire di chiudere i conti con il Fisco a condizioni particolarmente vantaggiose, con rateizzazioni fino a 10 anni e tasso d'interesse ridotto per la definizione agevolata non solo delle cartelle ma anche di accertamenti, verbali di constatazione e liti. Possibilità di approfittare della nuova opportunità anche per chi non è in regola con le rate delle due precedenti rottamazioni a patto di versare quelle scadute entro il prossimo 7 dicembre.

Sempre entro fine anno sarà completato lo stralcio dei debiti fino a 1.000 euro affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 2010.

Ci sarà tempo invece fino al 31 maggio 2019 per correggere errori od omissioni e integrare le dichiarazioni fiscali presentate entro il 31 ottobre 2017 ai fini delle imposte sui redditi (e relative addizionali), delle imposte sostitutive, delle ritenute, dei contributi previdenziali, dell’IRAP e IVA. L’integrazione degli imponibili è ammessa, nel limite di 100mila euro di imponibile annuo e comunque di non oltre il 30 per cento di quanto già dichiarato. Si potrà sanare versando un’imposta sostitutiva del 20 per cento. Sanatoria esclusa per chi non ha presentato la dichiarazione in passato, e per i beni posseduti all'estero.

Condizioni particolarmente agevolate per le società sportive dilettantistiche e per i produttori di sigarette elettroniche. Nel decreto anche diverse norme si semplificazione in materia di IVA in vista dell'avvio dell'obbligo generalizzato di fattura elettronica, a partire dalla possibilità di differire di 10 giorni la fattura stessa.

Dal luglio del prossimo anno, infine, il processo tributario diventa totalmente telematico.

Nell'ebook la guida alla lettura comma per comma di tutte le novità delle norme fiscali. Il decreto dovrà essere convertito in legge entro il 22 dicembre prossimo.

Indice

Premessa
CAPO I - DISPOSIZIONI IN MATERIA DI PACIFICAZIONE FISCALE
1. Definizione agevolata dei processi verbali di constatazione - Art. 1
1.1 La procedura operativa
1.2 I termini dei pvc
1.3 I redditi da partecipazione
1.4 Solo imposte niente sanzioni
1.5 Rate e scadenze
2. Definizione agevolata degli atti del procedimento di accertamento - Art. 2
2.1 Gli atti interessati
2.2 Stop alle sanzioni anche per gli accertamenti con adesione
2.3 Niente sanatoria per gli atti relativi alla voluntary disclosure
3. Definizione agevolata dei carichi affidati all’agente della riscossione - Art. 3
3.1 Vecchie e nuove procedure
3.2 Cartelle e pagamenti
3.3 Le regole per le dilazioni
3.4 Definibili anche gli atti in caso di sovraindebitamento
3.5 In caso di procedura concorsuale
3.6 Le norme per Agenzia delle entrate-Riscossione
3.7 Nuove agevolazioni anche per chi ha aderito alle precedenti rottamazioni
4. Stralcio dei debiti fino a mille euro affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 2010 - Art. 4
4.1 Operazione da chiudere entro dicembre
4.2 Niente stralcio per le risorse comunitarie
5. Definizione agevolata dei carichi affidati all’agente della riscossione a titolo di risorse proprie UE - Art. 5
5.1 Procedura di adesione ad hoc
6. Definizione agevolata delle controversie tributarie- Art. 6
6.1 Niente sanzioni se si rinuncia subito
6.2 Versamento del 15 per cento per le controversie sulle sole sanzioni
6.3 La data di notifica
6.4 Versamenti e rate
6.5 In caso di pagamenti già parzialmente effettuati
6.6 Sospensione del giudizio a domanda
7. Regolarizzazione con versamento volontario di periodi d’imposta precedenti - Art. 7
7.1 Sì al condono per lo sport dilettantistico
7.2 Definizione super agevolata degli accertamenti e delle liti
7.3 I casi di esclusione
8. Definizione agevolata delle imposte di consumo dovute ai sensi dell’articolo 62- quater, commi 1 e 1-bis, del decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504 - Art. 8
8.1 I soggetti interessati
8.2 Domanda entro aprile 2019
8.3 Le modalità di pagamento
9. Disposizioni in materia di dichiarazione integrativa speciale - Art. 9
9.1 L'imponibile da sanare
9.2 Imposta sostitutiva al 20 per cento
9.3 Dichiarazione e versamento
9.4 Se non si salda il dovuto
9.5 No allo scomputo delle perdite
9.6 I casi di esclusione
9.7 Le sanzioni penali
CAPO II - DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SEMPLIFICAZIONI FISCALI E DI INNOVAZIONE DEL PROCESSO TRIBUTARIO
10. Disposizioni di semplificazione per l’avvio della fatturazione elettronica - Art. 10
10.1 Il periodo di rodaggio
10.2 I soggetti interessati
11. Disposizioni di semplificazione in tema di emissione delle fatture – Art. 11
11.1 Più tempo per tutti i soggetti IVA
11.2 Il rinvio va indicato in fattura
12. Disposizioni di semplificazione in tema di annotazione delle fatture emesse - Art. 12
12.1 Nuovi termini operativi
13. Disposizioni di semplificazione in tema di registrazione degli acquisti - Art. 13
13.1 Annotazioni senza numero
14. Semplificazioni in tema di detrazione dell’IVA - Art. 14
14.1 Tempi coordinati con il rinvio dell'emissione
15. Disposizione di coordinamento in tema di fatturazione elettronica - Art. 15
15.1 E-fattura solo per i soggetti stabiliti in Italia
16. Giustizia tributaria digitale - Art. 16
16.1 Le nuove regole per notifiche e deposito degli atti
16.2 Notifica telematica anche per i procedimenti in corso
16.3 Al via anche le udienze a distanza
CAPO III - ALTRE DISPOSIZIONI FISCALI
17. Obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi - Art. 17
17.1 Scontrini trasmessi giornalmente
17.2 Bonus per l'adeguamento dei registratori di cassa
17.3 Registro degli incassi confermato per chi opera in contabilità semplificata
18. Rinvio lotteria dei corrispettivi - Art. 18
18.1 Estrazione a sorte contro l'evasione fiscale
19. Disposizioni in materia di accisa sui prodotti energetici impiegati negli impianti di cogenerazione - Art. 19
19.1 Nuove norme in vigore dal 1° dicembre
20. Estensione dell’istituto del gruppo IVA ai Gruppi Bancari Cooperativi - Art. 20
20.1 La disciplina generale
20.2 L'estensione delle norme
21. Disposizione normativa
21.1 Decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119 Disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria (estratto)

Isbn: 9788868057251


Ulteriori informazioni: cat1e-book_pratici / cat2collana_e-book