Software Invio spese edilizie 2017 - 3 Condomìni

Software GB per l'invio delle spese edilizie condominiali 2016 da parte degli amministratori di condominio scadenza 28 febbraio - Assistenza inclusa

Il prodotto è in formato pdf

189,00 € + 22% IVA
(230,58 € IVA Compresa)
Data: 10/02/2017
Tipologia: Software

Dettagli prodotto

Il Software consente di inserire i dati relativi alle spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica 2016 e il contestuale invio entro il 28 febbraio.

Configurazione per un numero massimo di 3 Condomìni con Assistenza inclusa.

A partire dall’anno d’imposta 2016, gli amministratori di condominio in carica al 31 dicembre dell’anno di riferimento, che ricevono fatture relative a spese per interventi di ristrutturazione su parti comuni di edifici residenziali, sono tenuti a comunicare i dati contenuti nelle stesse all’Agenzia delle entrate in via telematica, entro il 28 febbraio di ciascun anno.

Il software Comunicazione spese edilizie condominiali consente agli amministratori di condominio, in carica al 31 dicembre dell’anno di riferimento, di trasmettere all’Agenzia delle Entrate le comunicazioni di cui all’articolo 2 del decreto di Ministero dell’Economia e delle Finanze 1° dicembre 2016, ovvero i dati relativi agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati su parti comuni di edifici residenziali effettuati nel 2016.

La comunicazione deve contenere:

  • l’ammontare delle spese di ristrutturazione sostenute nell’anno precedente
  • l’indicazione dei dati dell’amministratore di condominio
  • i dati dei condomini
     

Chi è tenuto alla presentazione della comunicazione?

Gli amministratori di condominio con riferimento a spese per il recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuate sulle parti comuni di edifici residenziali, nonché spese per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici finalizzati all’arredo di parti comuni dell’immobile ad oggetto di ristrutturazione, devono comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati relativi ad esse.

Modalità e termini di trasmissione

La comunicazione deve essere inviata entro il 28 febbraio di ciascun anno esclusivamente per via telematica, utilizzando i canali telematici dell’Agenzia delle Entrate.

Tipologie di invio

Gli invii possono essere ordinari, sostitutivi o di annullamento.

Invio ordinario: è la comunicazione con cui si inviano i dati richiesti. È possibile inviare più comunicazioni ordinarie per lo stesso periodo di riferimento. I dati inviati in ogni comunicazione ordinaria successiva alla prima sono considerati in aggiunta a quelli precedentemente comunicati.

Invio sostitutivo: è la comunicazione con la quale si opera la completa sostituzione di una comunicazione ordinaria o sostitutiva precedentemente inviata e acquisita con esito positivo dal sistema telematico.

Annullamento: è la comunicazione con cui si richiede l’annullamento di una comunicazione ordinaria o sostitutiva precedentemente trasmessa e acquisita con esito positivo dal sistema telematico. L’annullamento di una comunicazione sostitutiva determina la cancellazione di tutti i dati contenuti nella sostitutiva, senza ripristinare quelli della comunicazione sostituita.

Caratteristiche tecniche:

  • L’applicazione consente, agli amministratori di condominio, di comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati relativi alle spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effetuati sulle parti comuni di edifici residenziali nonché i dati relativi all’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici finalizzati all’arredo di parti comuni dell’immobile oggetto di ristrutturazione.
  • Applicazione è costituita da una gestione strutturata in due tab:
    • Prima tab:
      • Indicazione dei dati relativi all’amministratore di condominio (persona fisica o persona non fisica).
      • Indicazione dei dati relativi al condominio.
      • Selezione della tipologia di invio: ordinario, sostitutivo e di annullamento.
      • Indicazione del soggetto che assume l’impegno alla trasmissione telematica.
      • Produzione del modello Impegno e Consegna.
    • Seconda tab:
      • Ogni intervento è identificato dal Progressivo intervento.
      • Indicazione di tutti i dati relativi all’intervento.
      • Indicazione dei dati relativi al Condominio/Unità immobiliare.
      • Indicazione di eventuali situazioni particolari.
  • Duplice modalità di compilazione:
    • Inserimento dei dati da INPUT;
    • Importazione dei dati da un foglio in Excel
  • Stampa.

Subito dopo l’acquisto riceverete un'email con tutte le istruzioni per scaricare il file setup.exe e i codici di attivazione del programma.

I dati oggetto di comunicazione possono essere importati da un file di Excel con il pulsante Importa da Excel (clicca qui per scaricare le istruzioni per l'importazione), oppure inseriti manualmente da input.

N.B. L'importazione delle spese da file Excel è possibile tramite tracciato predisposto GBsoftware, all'interno del software troverete un pulsante per scaricare il TRACCIATO di esempio in formato excel (clicca qui per scaricare il tracciato).

Se sei già in possesso di altri Software Integrato GB o Contabilità GB cliccando sul pulsante Importa vengono ripresi in automatico i dati dalle registrazioni contabili. Così facendo l'utente vede infatti il riepilogo di tutte le fatture di spesa selezionabili.

Soggetto obbligato o intermediario

  • L’invio del file può essere effettuato direttamente dall'amministratore di condominio, utilizzando il servizio telematico Entratel o Fisconline in relazione ai requisiti da essi posseduti per la trasmissione telematica delle dichiarazioni. Al fine della trasmissione telematica devono essere utilizzati i prodotti software di controllo resi disponibili gratuitamente dall’Agenzia delle entrate;
  • può essere effettuato da un soggetto terzo (detto “intermediario”) abilitato ad Entratel designandolo “responsabile o incaricato del trattamento dei dati” ed impartendo loro le necessarie istruzioni, così come previsto dagli articoli 29 e 30 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

Gli archivi contenenti le comunicazioni da trasmettere tramite il servizio telematico dovranno avere dimensioni non superiori ai 3 MegaByte.

Avvenuto l’invio è possibile controllare l’esito direttamente dai simboli che appariranno nella procedura e tramite la ricevuta disponibile in pdf. Nel caso in cui ci siano degli errori, l’applicazione permette di visualizzare le sole righe che hanno generato l’errore, per poi ritrasmetterle una volta corrette.

Il software può essere acquistato singolarmente e si integra perfettamente con tutti gli altri software GB.

Requisiti di Sistema:

  • I requisiti minimi sono: Processore 32bit Intel Pentium/AMD 1 Ghz, 512 Mb RAM, 1 Gb di spazio su disco fisso, Scheda video SVGA (ris.1024×768).
  • Di seguito i sistemi operativi compatibili: Windows 2000 (Service Pack 4), XP, Vista, 7, 8, Server 2003 e seguenti, Mac OS X (partizione Windows).

Il Software è monoutenza installabile su un solo computer.

Ti ricordiamo che si integra perfettamente con tutti gli altri Software GB, infatti sfruttando l'integrazione con le registrazioni contabili, consentirà ai possessori di "Software GB INTEGRATO Commercialisti" e GB Contabilità per Aziende e Professionisti e GB Contabilità per Commercialisti di svolgere il nuovo adempimento completamente in autonomia.


Ulteriori informazioni: cat1gb_software / cat2gb_software_invio_spese_edilizie