Detrazioni 730/2017 - Le 100 voci che fanno risparmiare

Tutte le detrazioni fiscali possibili in dichiarazione, organizzate per macrosettori. eBook di 206 pag. completo di casi svolti, faq e suggerimenti pratici

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 9788868055011
Disponibile anche il formato epub - ISBN 9788868055035

18,17 € + 4% IVA
(18,90 € IVA Compresa)
Data: 12/04/2017
Tipologia: E-Book

Dettagli prodotto

Aggiornato con le Circolari dell’Agenzia delle entrate 4 aprile 2017, n. 7 e 7 aprile 2017, n. 8.
Tutte le detrazioni possibili organizzate per macrosettori, completo di Casi svolti, Risposte a quesiti, e suggerimenti pratici.
Per una semplice consultazione delle norme che consentono di ottenere risparmi fiscali.

Nell’ebook tutte le novità dell’anno che consentono di ottenere le detrazioni.

Tra queste sicuramente spiccano: Art Bonus a regime, Assegni al coniuge e ai familiari, Figli a carico, Asili nido, Attività sportive, Istruzione, Acquisto e locazione di immobili, Ristrutturazioni e risparmio energetico, Bonus mobili, Cure mediche, Assistenza a disabili, Donazioni, Eventi funebri, Visite veterinarie.

Completo di:

  • Casi svolti
  • Risposte a quesiti
  • Suggerimenti pratici
  • e Normativa di riferimento

Indice

Premessa
1. Art Bonus
1. Art bonus a regime
1.1 Le regole per i versamenti
2. Famiglia
2. Familiari a carico
2.1 I limiti di reddito
2.2 I redditi da considerare
2.3 Coniuge o partner
2.4 I figli
2.5 La ripartizione della detrazione
2.6 Possibile sfruttare al meglio l’agevolazione
2.7 La detrazione per i genitori non coniugati
3. Assegni al coniuge
3.1 Deduzione solo per gli assegni mensili
3.2 Quando non è specificata la quota per i figli
3.3 I contributi per affitto e spese condominiali
4. La regola per i genitori separati
4.1 In caso di affido congiunto
4.2 Se non c’è capienza nell’imposta
4.3 In caso di mancato accordo
4.4 In caso di affido esclusivo
4.5 La detrazione per i figli maggiorenni
5. Detrazione per le spese per i figli a carico
5.1 Le intestazioni dei documenti di spesa
6. Adozione minori stranieri
6.1 Le spese deducibili
6.2 Agevolazione ammessa anche se l’adozione non va in porto
6.3 La ripartizione delle spese tra i genitori
7. Asilo nido
7.1 Nessuna differenza tra struttura pubblica o privata
7.2 Solo strutture specializzate
7.3 Detrazione in base ai documenti di spesa
8. Attività sportiva ragazzi
8.1 Le strutture autorizzate
8.2 Anche attività agonistica purché non professionale
9. La detrazione per gli altri familiari a carico
9.1 I soggetti interessati
9.2 Assegni alimentari
3. Istruzione
10. Spese scolastiche per iscrizione e frequenza
10.1 Detraibili le mense scolastiche e i servizi accessori
10.2 Le altre spese detraibili
10.3 Corsi di formazione senza agevolazione
10.4 Sì alla detrazione per gli istituti di specializzazione tecnica post diploma
11. Contributi agli istituti scolastici per l’offerta formativa
11.1 La finalizzazione del contributo
11.2 Donazioni anche per le università
12. Corsi di laurea
12.1 Università straniere
12.2 Le università telematiche
12.3 Test di accesso all’università
12.4 Nessuno sconto fiscale per le spese di riconoscimento del diploma estero
13. Master
13.1 Solo corsi post-laurea
13.2 Esclusivamente strutture universitarie
13.3 L’importo detraibile
13.4 Sconto IRPEF anche per il dottorato di ricerca
13.5 Agevolati gli studi degli psicoterapeuti e degli aspiranti insegnanti
4. Casa
14. Intermediazione immobiliare
14.1 Detrazione a tutti gli acquirenti compreso l’usufruttuario
14.2 Per l’agevolazione sufficiente il compromesso
15. Detrazione d’imposta per l’acquisto in leasing della prima casa
15.1 Utilizzo immediato e maxi rata finale
15.2 Operazione fiscalmente agevolata
16. Bonus acquisto mobili per le giovani coppie
16.1 Le regole per ottenere la detrazione
17. Mutuo prima casa
17.1 Agevolazione e abitazione principale
17.2 Le voci che danno diritto allo sconto d’imposta
17.3 Importo del mutuo e prezzo di acquisto
17.4 Detrazione solo se contemporaneamente proprietari dell’immobile e intestatari del contratto
17.5 Nessuna agevolazione agli usufruttuari
17.6 Obbligatorio trasferirsi nell’immobile entro 12 mesi
17.7 Domicilio e residenza
17.8 Se si compra un immobile locato o un appartamento all’asta
17.9 Se ci sono lavori in corso
17.10 Se si compra un’altra quota
17.11 Se la casa poi si lascia
17.12 Le regole per gli anziani in casa di cura
17.13 Se ci sono più titolari del contratto
18. Mutuo prima casa con il coniuge
18.1 Comunione dei beni e casa acquistata dopo il matrimonio
18.2 Mutuo cointestato e casa no
18.3 Casa cointestata e mutuo no
18.4 Se uno dei due coniugi è carico
18.5 Se non c’è capienza nell’imposta
18.6 Se i coniugi si separano e la casa spetta a lei
19. Mutuo prima casa dei familiari
19.1 Parenti e affini fino al terzo grado
19.2 Obbligo di residenza da parte del familiare
19.3 Nessuna scelta se possiede più di una casa
20. Mutuo prima casa e successione
20.1 Accollo obbligatorio per la detrazione
20.2 Necessario anche l’uso dell’immobile
21. Mutuo prima casa e trasferimento per lavoro
22. Mutuo prima casa per nuda proprietà
22.1 Necessario l’uso dell’immobile
22.2 Sì all’agevolazione se ad abitarci sono solo i familiari
23. Mutuo rinegoziato
23.1 Detrazione ammessa anche se cambiano gli intestatari
23.2 Come fare i calcoli per non sbagliare
24. Sconto IVA per gli immobili a basso consumo energetico
24.1 Agevolazione per tutti gli immobili per uso abitativo
24.2 Detrazione non cumulabile in caso di acquisto di immobili ristrutturati
25. Mutuo rinegoziato e accollo
25.1 L’accollo del mutuo per la casa familiare
25.2 Importo detraibile sempre entro i limiti del vecchio contratto
26. Mutuo per costruzione
26.1 Detrazione anche all’usufruttuario
26.2 Data del contratto e inizio dei lavori
26.3 L’importo massimo ammesso in detrazione
26.4 Verifica a fine lavori
27. Credito d’imposta per riacquisto prima casa
27.1 A quanto ammonta il credito
27.2 Nessun rimborso ma solo riduzione IRPEF
27.3 Credito anche per più vendite e riacquisti
28. Deduzione dal reddito per l’acquisto di immobili da dare in locazione
28.1 L’importo della deduzione
28.2 Solo immobili a basso impatto ambientale
28.3 Solo contratti con durata di almeno otto anni
28.4 Le regole per la detrazione del mutuo
29. Affitto prima casa
29.1 Le regole per l’importo della detrazione
29.2 Nessun vincolo di residenza anagrafica
29.3 Agevolazione da dividersi tra tutti i titolari del contratto
29.4 Rimborso in caso di incapienza
29.5 Affitto prima casa a canone libero
29.6 Per l’agevolazione conta solo la destinazione dell’immobile a prima casa
29.7 Detrazione ammessa anche senza i riferimenti alla legge sulle locazioni
30. Affitto prima casa con canone concordato
30.1 Contratto cointestato e redditi diversi
30.2 In caso di incapienza di uno dei titolari
31. L’affitto degli immobili di edilizia sociale
31.1 Gli appartamenti interessati
31.2 Rimborso in caso di incapienza
32. Affitto prima casa con trasferimento per motivi di lavoro
32.1 Niente detrazione per i contratti a progetto
32.2 In caso di cointestatari con requisiti diversi
32.3 Tre anni e non di più
33. Affitto prima casa giovani fino a 30 anni
33.1 Agevolazione anche senza spostare la residenza anagrafica
33.2 In caso di contratto cointestato con persone che non hanno tutte il requisito anagrafico.
34. Affitto per studenti fuori sede
34.1 Agevolazione legata alla distanza da casa
34.2 Detrazione anche per le residenze universitarie
34.3 Agevolazione ammessa per i familiari a carico anche se non intestatari del contratto
34.4 Unico tetto di spesa in caso di più figli studenti
34.5 Nessuna agevolazione per le sublocazioni
35. Agevolazioni affitto per i proprietari
35.1 Sconto d’imposta per canone concordato e contratti per gli studenti
35.2 Agevolazione anche per affitto parziale dell’appartamento
36. Detrazione per ristrutturazione
36.1 I lavori che danno diritto allo sconto d’imposta
36.2 Detrazione anche per ampliamento con unificazione di altro alloggio
36.3 Detrazione al 65% per i lavori antisimici
36.4 La tipologia dei lavori
36.5 Le novità per il 2017
36.6 Lavori complementari e accessori
36.7 Le altre spese sulle quali spetta la detrazione
36.8 L’importo massimo dei lavori per ciascun immobile
36.9 Gli interventi sulle pertinenze
36.10 Beneficio fiscale anche a chi ha stipulato solo il compromesso
36.11 Detrazione riconosciuta per chi fa i lavori da sé
36.12 Bonifico obbligatorio
36.13 Sì alla detrazione anche se chi richiede il bonifico è diverso dal beneficiario
36.14 Detrazione anche per i bonifici degli istituti di pagamento
37. Detrazione a comodatari e inquilini
37.1 I soggetti interessati e l’autorizzazione ai lavori
37.2 La detrazione si trasferisce con l’inquilino
38. Detrazione con il coniuge o con il partner
38.1 Massimizzare l’agevolazione in base ai redditi
38.2 Niente detrazione al marito per le spese pagate dalla moglie a carico
38.3 Le regole per i bonifici
39. Detrazione immobili di familiari
39.1 Fa sempre testo il grado di parentela
39.2 Solo immobili a disposizione e non locati prima dei lavori
39.3 Bonifici intestati al convivente che paga i lavori
40. Mutuo per ristrutturazione
40.1 In caso di unico mutuo per acquisto e ristrutturazione
41. Il bonus mobili
41.1 Gli interventi che danno diritto al bonus
41.2 Le spese detraibili
41.3 Le date di acquisto
41.4 Le modalità di pagamento
41.5 Il bonus mobili non si trasferisce agli eredi
41.6 Le regole per il 2017
42. Detrazione in condominio
42.1 Parti comuni e quote millesimali
42.2 La delibera dell’assemblea
42.3 I compiti dell’amministratore
42.4 Nel caso di condomini senza amministratore
42.5 In caso di più comproprietari
42.6 Se si fanno lavori in casa e in condominio
43. Detrazione per acquisto box
43.1 Sempre obbligatori bonifici
43.2 Detraibile la fattura del notaio per il vincolo di pertinenza
43.3 In caso di acquisto cointestato
44. Detrazione per acquisto immobili ristrutturati da impresa
44.1 Detrazione solo sul prezzo dell’abitazione
44.2 Agevolazione riconosciuta a tutti gli acquirenti
45. Detrazione per acquisto immobile ristrutturato da privato
45.1 Documentazione dal vecchio proprietario
46. Detrazione per successione
46.1 L’utilizzo dell’immobile
46.2 Niente detrazione se la casa si affitta
47. Le spese per la sicurezza
47.1 Sconto fiscale a richiesta
47.2 L’utilizzo del credito
48. Detrazione per risparmio energetico
48.1 I lavori che danno diritto allo sconto d’imposta
48.2 Solo edifici esistenti
48.3 Le novità per i lavori condominiali
48.4 Niente agevolazioni sugli ampliamenti
48.5 Agevolati anche i pannelli per produzione combinata di acqua calda ed energia elettrica
48.6 Bonifici e pagamenti
5. Spese mediche
49. Agopuntura
49.1 Nessuna agevolazione per i trattamenti effettuati da personale non medico
49.2 Se si tratta di anestesia è una prestazione specialistica
50. Analisi cliniche
50.1 Agevolazione anche per i prelievi che sono effettuati da un soggetto diverso dal laboratorio
51. Dispositivi medici
51.1 Agevolazione ammessa per tutti i dispositivi nell’elenco ministeriale
51.2 Detrazione anche senza prescrizione medica
51.3 Agevolazione per affitto e riparazioni comprese
52. Assistenza infermieristica e ostetrica
52.1 Le prestazioni interessate
52.2 Assistenza al parto sempre detraibile
52.3 Niente agevolazione per la conservazione del cordone ombelicale
53. Visite specialistiche, certificati medici e perizie
53.1 I certificati detraibili
53.2 Le perizie
54. Chirurgia correttiva
54.1 Sconto fiscale per le spese per eliminare i difetti fisici
54.2 Detraibili anche le protesi ricostruttive
55. Cure termali
55.1 Agevolazione a fronte della prescrizione del medico
55.2 Indetraibili le spese di soggiorno
56. Dietisti e diete
56.1 Niente sconti fiscali per gli integratori
56.2 Integratori non detraibili esclusa anche per i disabili
57. Farmaci
57.1 Lo scontrino parlante
57.2 Obbligatorio specificare la tipologia del prodotto
57.3 Detrazione a chi ha il c.f. sullo scontrino
57.4 Nessuna agevolazione per i parafarmaci
58. Farmaci galenici
58.1 I prodotti “su misura”
58.2 La fattura del farmacista
58.3 Nessuna detrazione per le preparazioni di erboristeria
58.4 Omeopatici certificati
59. Fecondazione assistita
59.1 Agevolazione anche nel caso di strutture private
59.2 Nessun limite per le spese all’estero
59.3 Sì alla detrazione per la crioconservazione degli ovociti
60. Fisioterapia
60.1 Se chi segue la terapia è un disabile
61. Ginnastica correttiva e massaggi
61.1 Fisioterapisti o centro medico
61.2 Detraibili anche i massaggi se praticati da diplomati
62. Lenti a contatto, occhiali e montature
62.1 Solo lenti graduate
62.2 Occhiali e montature
62.3 Prescrizione del medico non obbligatoria
62.4 Autocertificazione per gli acquisti in farmacia
62.5 Detraibili anche le sole montature
63. Altre prestazioni sanitarie
63.1 Mesoterapia e ozonoterapia con agevolazione discale
63.2 Niente detrazione per le grotte di sale
64. Logopedista
64.1 Terapia di riabilitazione
64.2 Deducibilità per i disabili
65. Prestazioni chiropratiche
65.1 Il chiropratico e l’albo che non c’è
65.2 Detrazione no-problem se il chiropratico è anche un medico
66. Psicoterapia
66.1 Solo personale iscritto all’Albo degli psicoterapeuti
66.2 Prestazione di tipo specialistico
67. Protesi
67.1 Il nomenclatore ufficiale
67.2 Detrazione riconosciuta anche per acquisti al di fuori dei negozi di sanitari
67.3 Prescrizione o autocertificazione
68. Chirurgia e spese di degenza
68.1 Le spese legate all’intervento
68.2 Sempre esclusi gli optional
69. Spese mediche per familiari incapienti esenti dal ticket
69.1 Spese direttamente legate alla patologia
69.2 Obbligatoria l’attestazione medica dell’esenzione
69.3 Dichiarazione fiscale e incapienza
70. Spese sanitarie all’estero
70.1 La documentazione e la traduzione
70.2 Le regole per i farmaci
70.3 Niente sconto fiscale sul trasporto in ambulanza
71. Spese sanitarie rimborsate
71.1 Spese rimborsate da enti di gestione dell’assistenza sanitaria integrativa
71.2 Spese rimborsate da casse mutue e polizze infortuni
71.3 Spese rimborsate a fronte di contributi indetraibili
71.4 Spese rimborsate da polizze sanitarie
71.5 Non si può scegliere l’opzione più conveniente
6. Spese per disabili
72. Assistenza specifica
72.1 I soggetti interessati
72.2 Le prestazioni di assistenza specifica
72.3 Deduzione per i familiari anche se il disabile non è fiscalmente a carico
72.4 Autocertificazione per la disabilità
73. Ausili
73.1 Attrezzature di vario tipo ma tutte classificate
73.2 Prodotti detraibili anche fuori dall’elenco se per specifiche patologie
73.3 Agevolazioni anche ai familiari in caso di incapienza
74. Autoveicoli per disabili
74.1 I disabili che possono avere l’agevolazione
74.2 Veicoli e spese di acquisto
74.3 Detraibile anche la manutenzione
74.4 Adattamento obbligatorio a seconda della disabilità
74.5 Due anni di possesso obbligatorio
74.6 In caso di rottamazione o furto
74.7 Acquisto da parte dei familiari
75. Badanti
75.1 La definizione di non autosufficienza
75.2 Necessario il certificato medico
75.3 Detrazione anche in caso di ricovero
75.4 A chi spetta la detrazione
75.5 Tetto massimo di spesa a prescindere dal numero dei lavoratori e da quello di chi paga
75.6 Per i contributi sempre riconosciuta la deduzione piena
76. Spese mediche per disabili
76.1 Medico generico e farmaci
76.2 Fisioterapia, riabilitazione e assistenza specifica
76.3 Le spese di tipo specialistico
77. Spese mediche per disabili non fiscalmente a carico
77.1 I parenti interessati
77.2 Le regole per l’agevolazione
77.3 Nel caso di disabili ricoverati in casa di cura
78. Sussidi tecnici ed informatici
78.1 La lista dei prodotti
78.2 Obbligatoria la certificazione del medico
79. Trasporto in ambulanza
79.1 Per i disabili spese di accompagnamento con agevolazione ad hoc
79.2 Detraibili come spese mediche specialistiche le prestazioni praticate durante il viaggio
7. Assistenza e previdenza
80. Polizze “dopo di noi”
80.1 Le caratteristiche delle polizze
81. Assicurazione
81.1 I soggetti interessati
81.2 Le polizze detraibili
81.3 Per le polizze rischio morte agevolazioni anche se temporanee
81.4 Per le polizze contro l’invalidità detrazione solo se non c’è diritto di recesso della società
81.5 Per le polizze miste detrazione solo per quota parte
81.6 Il tetto massimo di spesa
82. Assicurazione abbinata al mutuo
82.1 Agevolazione completa per la polizza puro rischio
82.2 Detrazione parziale per l’assicurazione multi rischio
83. Assicurazione infortuni conducente
83.1 Contro i danni subiti da chi guida
84. Assicurazioni per i familiari a carico
84.1 Detraibili tutte le polizze ma entro il tetto massimo di spesa annua
84.2 Sì all’agevolazione anche se il familiare è contraente oltre che assicurato
85. Assistenza sanitaria integrativa
85.1 Gli enti interessati
85.2 Sempre escluse le polizze sanitarie
85.3 Limite di importo detraibile e familiari a carico
85.4 Se si versa più della somma agevolabile
85.5 Deduzione anche per i pensionati che continuano a pagare i contributi direttamente
86. Contributi colf e badanti
86.1 Agevolazione per tutti i contributi obbligatori
86.2 Deduzione solo per la quota a carico del datore di lavoro
86.3 Spese deducibili per cassa
86.4 Deducibili anche i contributi pagati con i voucher
87. Contributi previdenziali obbligatori
87.1 Deducibilità senza limiti qualunque sia la gestione
87.2 Risparmio di imposte anche per l’assicurazione infortuni per le casalinghe
88. Contributi previdenziali volontari
88.1 Agevolazioni senza distinzioni
88.2 Deduzione anche per i familiari a carico
89. Riscatto della laurea
89.1 I periodi riscattabili
89.2 Riscatto anche per gli studi all’estero
90. Riscatto della laurea di familiari a carico
90.1 L’agevolazione ai familiari finché l’interessato non lavora
91. Fondi pensione
91.1 Contributi deducibili con tetto massimo
91.2 Più agevolazioni per i neo assunti
91.3 Le voci da considerate in sede di 730
91.4 La prosecuzione volontaria della contribuzione
91.5 Deduzione per tutti i fondi Ue
91.6 Agevolazione riconosciuta anche per le somme versate a fondi assicurativi
92. Società di mutuo soccorso
92.1 Detrazione e importo massimo
92.2 Versamenti sempre tracciabili
8. Erobazioni liberali
93. School bonus
93.1 La destinazione dei fondi
93.2 I versamenti per le scuole pubbliche
93.3 Le donazioni agli istituti paritari
94. Trasferimenti ai trust “Dopo di noi”
94.1 I soggetti destinatari
95. Donazioni alle istituzioni religiose
95.1 I versamenti a favore delle istituzioni religiose
96. Donazioni alle Onlus
96.1 I soggetti destinatari
96.2 Le donazioni alle ONG
97. Altre donazioni
97.1 Dallo sport alla cultura
97.2 Detrazione per i finanziamenti ai partiti
9 Varie
98. Visite e farmaci veterinari
98.1 Il tetto di spesa
98.2 Detrazioni a chi presenta lo scontrino
98.3 Visite veterinarie
99. Crediti d’imposta per le spese di mediazione
99.1 Le procedure che danno diritto al credito
99.2 Il bonus per la mediazione
99.3 Il rimborso della parcella dell’avvocato
100. Spese funebri
100.1 Quali spese e quali familiari
100.2 Quando a pagare sono più persone
Appendice normativa

Isbn: 9788868055011


Ulteriori informazioni: cat1e-book_pratici / cat2collana_e-book