Fringe benefits, trasferte e rimborsi spese 2016 eBook

Utile ebook di 64 pagine che analizza i vari tipi di fringe benefits, rapportandoli e confrontandoli con le indennità di trasferta e i rimborsi spese

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 9788868053505

12,40 € + 4% IVA
(12,90 € IVA Compresa)
Data: 17/05/2016
Tipologia: E-Book

Dettagli prodotto

Aggiornato con le novità del decreto semplificazione fiscale e della legge di stabilità.

L’argomento dei fringe benefits, delle indennità di trasferta e dei rimborsi spese al personale (dipendente o collaboratore) è trattato da lungo tempo e malgrado ciò risulta essere un argomento sempre attuale, anche perché periodicamente l’Amministrazione Finanziaria, occupandosi dell’argomento, introduce novità interpretative e applicative. Note spese e fringe benefits costituiscono argomenti delicati e sensibili che necessitano di essere gestiti con particolare attenzione; necessitano di un costante aggiornamento nel tempo soprattutto per i risvolti giuridici, previdenziali e fiscali posti sia in capo al prestatore di lavoro (sia esso dipendente, collaboratore o amministratore di società) sia in capo al datore di lavoro.

La valutazione da parte dell’azienda “datore di lavoro” di applicarli e le modalità della loro erogazione destano spesso dubbi, anche di interpretazione delle norme, in merito all’applicazione e all’opportunità di scelta anche in considerazione del loro trattamento in termini fiscali e previdenziali.

Con questa guida vogliamo analizzare dettagliatamente i vari tipi di fringe benefits, ovvero delle forme di integrazione alla retribuzione maggiormente adottate nel sistema italiano, rapportandoli e confrontandoli con i diversi tipi di rimborsi spese (ristorni quindi di costi anticipati) o indennità di trasferta.
Il nostro percorso passerà per l’esame delle loro caratteristiche intrinseche e dei diversi aspetti amministrativi e fiscali che ne derivano sia in capo al datore di lavoro che in capo al dipendente/collaboratore o amministratore di società.

Analizzeremo tutto ciò anche in funzione delle novità introdotte nel 2014 dalla Legge di stabilità 2015 (legge n. 190 del 23 dicembre 2014 – pubblicata in Gazzetta Ufficiale, 29 dicembre 2014, n. 300, supplemento ordinario n. 99) e da ultimo dal Decreto Legislativo n. 151 del 14 settembre 2015 e la Legge di stabilità 2016 (legge n. 208 del 28 dicembre 2015).

Indice

Premessa
1. Definizione di retribuzione e concetto di omnia comprensività 
2. Definizione di fringe benefits
2.1 Classificazione dei fringe benefits
2.2 Quando non si configura la fattispecie del fringe benefits
3. Fringe benefits e trattamento di fine rapporto
4. Limite di rilevanza fiscale
5. Superamento del limite e rilevanza fiscale
6. Il telefono aziendale 
7. Pc o altri dispositivi elettronici aziendali in uso al dipendente 
8. I buoni pasto
8.1 Le card elettroniche
9. Corsi di formazione
10. Prestiti concessi ai dipendenti 
10.1 Ambito di applicazione
10.2 Esemplificazione 
11. Premi assicurativi
11.1 L’evento infortunio e morte 
11.2 Le polizze a corresponsione 
11.3 Le assicurazioni sanitarie
12. Autovettura o altri mezzi di trasporto 
12.1 Le tariffe ACI 
12.2 Aggiornamento della carta di circolazione autoveicoli aziendali 
12.3 Trattamento fiscale dei veicoli concessi in uso ai dipendenti
13. Trasporto collettivo
14. Erogazioni per rette di asili nidi e asili aziendali
15. Opere e servizi di utilità sociale 
16. Alloggio 
17. Gli omaggi natalizi e le cene aziendali a favore dei dipendenti
18. Fringe benefits e comunicazione beni ai soci 
19. Fringe benefits, costo del lavoro, Irap (nuove regole Legge di stabilità 2015) 
20. Le trasferte 
21. Definizione di trasferta e trasfertisti 
22. I rimborsi spese 
22.1 Definizione di rimborso spese (a dipendenti, collaboratori e amministratori) 
23. Definizione di valore normale
24. Fringe benefits e collaboratori parasubordinati 
25. Fringe benefits e lavoratori autonomi 
26. Fringe benefits non tassati 
27. Erogazioni liberali 
28. Alcuni esempi di scritture contabili 
28.1 Liberalità 
28.2 Corsi di formazione 
28.3 Prestiti ai dipendenti
28.4 Rimborsi spese
Conclusione

Riferimenti normativi
1. Costituzione Italiana – Articolo 36 
2. Codice civile – Artt. 2099 e 2121 
3. Testo Unico delle Imposte sul Reddito (T.u.i.r.)
 

Isbn: 9788868053505


SKU FT-28902 - Ulteriori informazioni: cat1e-book_pratici / cat2collana_e-book